Napoli, l’avvocato di De Laurentiis è tranquillo sul caso-Osimhen

L'avvocato di De Laurentiis, Fulgeri, mostra tranquillità in merito alle indagini della Guardia di Finanza

22/06/2022

17:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

In casa-Napoli tengono banco le indagini della Guardia di Finanza, autorizzate dalla Procura di Napoli. Nell’occhio del ciclone c’è la trattativa che ha portato Victor Osimhen a vestire la maglia del Napoli. Per la quale il presidente dei partenopei, Aurelio De Laurentiis, è accusato di falso in bilancio.

Tuttavia, il numero uno del Napoli ha sempre fatto trasparire serenità e nessuna preoccupazione per le indagini. Aspetti che sono stati confermati anche dal suo legale, Fabio Luigi Fulgeri.

LEGGI ANCHE: Mercato Inter, si cerca di vendere Vidal e Sanchez

Le parole dell’avvocato che fanno sperare il Napoli

L’avvocato Fulgeri si è dimostrato sicuro nelle dichirazioni rilasciate a Radio Marte, in merito alle perquisizioni della Guardia di Finanza a Roma e a Castelvolturno. Avvenute con la presenza fisica dello stesso legale.

Il presidente De Laurentiis attualmente non è in Italia. La società è assolutamente serena, anche perché la vicenda è stata trattata in sede di giustizia sportiva e ci ha dato un esito favorevole in due circostanze“. Sono state queste le importanti parole di Fulgeri, che poi continua.

Noi come legali siamo sereni. C’è grande serenità anche nei confronti dei magistrati che sono persone molto serie e competenti. E quindi anche la magistratura ordinaria saprà valutare con la necessaria competenza e serenità la realtà delle cose così com’è stato fatto in sede sportiva.

Non credo che si ascolteranno presidente e calciatori, perché sono questioni documentali. Ma queste sono valutazioni che lasciamo ai magistrati. Tendenzialmente sono questioni che non si risolvono in un mese o in un paio di mesi. Le indagini della magistratura sportiva sono autonome rispetto a quelle della magistratura ordinaria e quindi i tempi dipendono dalla polizia giudiziaria e dal magistrato che vuole valutare le cose. Credo che questa vicenda durerà almeno sei mesi. I fatti sono quelli, non c’è nulla di nuovo, al di là del procedimento a carico dei vertici del Lille. Speriamo che termini nello stesso modo del giudizio sportivo“. (ANSA)

Correlati

16:20

22/06/2022

L’Inter e Lukaku sono ad un passo dal tornare insieme. Manca, oramai, solo l’annuncio ufficiale del ritorno di BigRom...

L’Inter e Lukaku sono ad un passo dal tornare insieme. Manca, oramai, solo...

16:20

22/06/2022

15:00

22/06/2022

Nasser Al-Khelaifi, presidente del PSG, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport nella quale ha parlato di...

Nasser Al-Khelaifi, presidente del PSG, ha rilasciato un’intervista alla...

15:00

22/06/2022