Napoli, Mertens: “Addio? Nessuna polemica, ma poteva finire diversamente”

L'ex attaccante del Napoli, Dries Mertens, ha parlato del suo addio al club partenopeo e della sua nuova avventura al Galatasaray.

23/08/2022

10:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by BRUNO FAHY/BELGA MAG/AFP via Getty Images)

Torna a parlare Dries Mertens, dopo il suo addio doloroso al Napoli. L’attaccante belga, ora in forza al Galatasaray, ha rilasciato importanti dichiarazioni nel programma di Dazn: “Supertele”, subito dopo la fine di Sampdoria-Juventus. L’ex Azzurro ha spiegato i motivi dell’addio a Napoli e l’inizio della sua nuova avventura in Turchia. Ecco le sue parole.

Dall’addio al Napoli, al Galatasaray: le parole di Mertens

Mertens Napoli
(Photo by YASIN AKGUL/AFP via Getty Images)

La sua nuova avventura

LEGGI ANCHE: Futuro Cavani: niente Serie A, El Matador vicino al ritorno in Ligue 1

“Istanbul ci ha accolto alla grande, è stata dura lasciare Napoli ma ci stiamo divertendo anche qui con la mia famiglia. Stiamo ancora cercando un appartamento, è una nuova avventura in un grandissimo club e lo stadio è molto bello”.

Su Napoli-Monza e su Insigne

“Ieri ho visto Napoli-Monza, hanno giocato bene. I veterani si stanno facendo valere e i giovani porteranno entusiasmo, si vede che sono freschi in campo. Con Insigne ci sentiamo spesso, è molto felice a Toronto e a me fa piacere. Anche lui ha trovato una nuova avventura, ne aveva voglia. Ma giocare al Maradona resterà sempre speciale. Come è speciale la città. Il mio gol più bello? Non lo so, forse quello a Genova con lo stop di destro e il gol di sinistro”.

Sull’addio al Napoli

“Io penso sempre positivo, non faccio polemiche, ringrazio il Napoli per i nove anni insieme. Spero possano continuare sempre meglio e sarò il primo tifoso. Sicuramente poteva finire diversamente, ma sono cose che il club può imparare per il futuro”.

Quando tornerai a Napoli?

“Ho tenuto la casa a Napoli: ci siamo guardati con mia moglie in lacrime e abbiamo deciso di tenerla ancora. Per ora l’idea è passare l’estate lì, ma anche quando avremo qualche giorno di pausa ci torneremo. Ho vissuto nove anni bellissimi, ho conosciuto persone straordinarie. Sono stato fortunato a incontrare Napoli e per nove anni me la sono goduta. Ho provato a dire grazie in quel video messaggio, tornerà spesso in città perché quella è diventata casa nostra”.

Sono tanti i calciatori in Serie A dal Belgio…pensieri?

“È bello vedere tanti calciatori del Belgio in Italia: mi fa piacere vedere De Keteleare al Milan, Lukaku sappiamo bene quello che può fare in Italia” ha commentato Mertens.

Correlati

11:40

22/08/2022

Il mercato del Napoli ha bisogno di un ultimo tassello per completarsi. La squadra in campo ha già cominciato a funzionare alla...

Il mercato del Napoli ha bisogno di un ultimo tassello per completarsi. La squadra...

11:40

22/08/2022

21:38

21/08/2022

Vittoria dominante del Napoli di Luciano Spalletti. Gli azzurri vincono nettamente 4-0. É il secondo successo largo degli uomini...

Vittoria dominante del Napoli di Luciano Spalletti. Gli azzurri vincono nettamente...

21:38

21/08/2022

Serie A

23:26

27/01/2023

Il programma della 20ª giornata di Serie A è iniziato con i due anticipi del venerdì. Nel tardo pomeriggio il Bologna ha...

Il programma della 20ª giornata di Serie A è iniziato con i due anticipi del...

23:26

27/01/2023

22:43

27/01/2023

Il secondo anticipo della 20ª giornata di Serie A vede il ritorno alla vittoria della Salernitana che sbanca Lecce con il...

Il secondo anticipo della 20ª giornata di Serie A vede il ritorno alla vittoria...

22:43

27/01/2023