Connect with us

Calciomercato Italia

Napoli, retroscena su Zielinski: spunta l’offerta di ADL

Published

on

Retroscena su Zielinski e il Napoli

Retroscena Zielinski – In attesa dell’ufficialità dell’accordo tra Zielinski e l’Inter per la prossima stagione, spunta un importante retroscena in merito ad un’offerta di rinnovo che il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, avrebbe presentato all’entourage del centrocampista polacco.

Nelle ultime ore in casa Napoli non si parla d’altro che della situazione legata alla partenza di Piotr Zielinski. Il centrocampista polacco è rimasto fuori dalla lista UEFA che il club ha presentato in vista dei prossimi impegni in Champions League e non ha preso parte all’ultima partita contro il Verona in casa. Come ammesso dallo stesso presidente Aurelio De Laurentiis, la scelta è inevitabilmente dettata dal fatto che a partire da questa estate l’ex Empoli non vestirà più la maglia azzurra.

Stando a quanto si legge sulle colonne del Corriere dello Sport infatti, sarebbe ormai questione di giorni l’ufficialità dell’accordo di Zielinski con l’Inter, con l’amministratore delegato Beppe Marotta che già da tempo aveva messo gli occhi sul polacco proprio in virtù della scadenza del suo contratto con il Napoli fissata a giugno. Nel frattempo però spunta anche un retroscena in merito all’offerta di rinnovo che De Laurentiis avrebbe presentato all’entourage del calciatore nelle scorse settimane.

Retroscena Zielinski, ha rifiutato il rinnovo: De Laurentiis ci aveva provato

Retroscena su Zielinski e il Napoli

Photo by: Getty Images – calcioinpillole.com

Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, il Napoli aveva provato nelle scorse settimane a convincere Zielinski a rinnovare il proprio contratto. Una volta capito che l’interesse dell’Inter era reale e ben avviato, il presidente Aurelio De Laurentiis avrebbe deciso di presentare un’offerta ufficiale all’entourage del calciatore. La proposta comprendeva un prolungamento di un ulteriore anno a 5 milioni di euro, con l’inserimento di una clausola rescissoria pari alla cifra di 20 milioni, così da evitare il rischio di perderlo a zero la prossima estate.

A fare la differenza nella testa di Zielinski però è stata la durata del contratto, considerando che la proposta dell’Inter riguarderebbe le prossime tre stagioni, seppur con un ingaggio leggermente inferiore a quello offerto dal Napoli.