Europa League, Spartak Mosca: pochi punti di forza e nessun top

Verso Napoli-Spartak Mosca: che squadra sono i russi, prossimi avversari in Europa League.

30/09/2021

11:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Credits: NorbertScanella/PanoramiC

Lo Spartak Mosca è la prossima avversaria del Napoli nella seconda giornata della fase a gironi di Europa League. La squadra di Spalletti, prima in campionato, viene dal 2-2 contro il Leicester City nella prima giornata mente i russi sono stati sconfitti 1-0 dal Legia Varsavia.

Lo Spartak Mosca è vice campione di Russia, avendo chiuso lo scorso campionato al secondo posto dietro allo Zenit. Eliminati dal Benfica nel Playoff di Champions League con un doppio 2-0, lo Spartak è retrocesso in Europa League.

LEGGI ANCHE: Roma, Mourinho: “Zorya squadra organizzata, ci metterà in difficoltà”

Nell’attuale campionart russo, lo Spartak Mosca è 8° dopo 9 giornate con 13 punti frutto di 4 vittorie, 1 pari e 4 sconfitte e a ben -10 dalla vetta occupata dallo Zenit. Lo score recita 10 gol fatti e 8 gol subiti. Nell’ultimo turno prima della sfida contro il Napoli, lo Spartak ha vinto 2-0 contro l’Ufa.

Allenati dal portoghese Rui Vitoria, lo Spartak non ha iniziato al meglio la stagione. Sulle 12 partite giocate finora in tutte le competizioni vanta 7 sconfitte, 1 pareggio e solo 4 vittorie tutte avvenute in campionato. Curiosità: le 10 reti fatte finora dalla squadra sono tutte state segnate nel torneo nazionale e nessuna in campo europeo tra Playoff Champions e girone di Europa League. Le reti subite totali invece sono state 13.

Non una squadra con alti livelli tecnici, sicuramente di buon livello nel contesto russo ma meno in quello europeo e il Napoli non dovrebbe avere troppi problemi. Lo Spartak ha iniziato con confusione tattica, variando tra vari schieramenti come il 4-2-3-1, il 4-1-4-1, il 4-3-3 e il 4-4-2 nelle prime uscite stagionali.

A partire dalla gara di campionato del 21 agosto contro l’Arsenal Tula (pareggiata 1-1), Rui Vitoria pare aver trovato il vestito tattico miglior da usare. Un 3-4-3 che da lì in poi è diventato il modulo di riferimento.

Una rosa come si diceva non di grande livello. In porta il titolare è il russo Aleksander Maksimenko. Il trio difensivo titolare è composto da Gigot, Dzhikiya e Rasskazov. Sugli esterni il brasiliano Ayrton Lucas è il titolare a sinistra, l’ex Chelsea ed Inter Victor Moses è l’esterno destro. A centrocampo una buona batteria di giocatori, a cui però contro il Napoli mancherà uno dei leader: Roman Zobnin (2 gol in stagione) non ci sarà per infortunio. Il reparto è composto anche da Kral, ii talento russi Umyarov, Ignatov, Litvinov e l’ex PSV Hendrix.

In attacco le punte titolari sono lo svedese Jordan Larsson, ancora però a secco di gol in stagione ed Ezequiel Ponce, che con 4 reti è il miglior marcatore della squadra. Come ali d’attacco pericoloso a sinistra l’ex Ajax Quincy Promes, autore di due 2 gol stagionali e a destra Bakaev, top assist (2 in stagione) della squadra.

Europa League

10:21

01/10/2021

Entusiasmo, aspettative e una buona partenza. Poi la sconfitta amara in campionato con il Milan, il k.o col Galatasaray in Europa...

Entusiasmo, aspettative e una buona partenza. Poi la sconfitta amara in campionato...

10:21

01/10/2021

00:00

01/10/2021

Non solo Lazio e Napoli impegnate quest’oggi nel secondo turno della fase a gironi di Europa League. Dopo le sfide delle...

Non solo Lazio e Napoli impegnate quest’oggi nel secondo turno della fase a...

00:00

01/10/2021