Connect with us

Nazionali

Nations League, il commento di Spalletti: “Francia stimolante, idee chiare sull’attaccante”

Published

on

nations league spalletti

Nations League Spalletti – Il sorteggio del girone di Nations League è una occasione per fare il punto sull’Italia: ecco il commento di Spalletti.

Dopo due terzi posti consecutivi, l’Italia torna a pensare alla Nations League. Oggi è stato il giorno del sorteggio della prossima edizione, in partenza a settembre. Gli azzurri erano teste di serie nell’urna, ma il responso non è stato positivo. Francia e Belgio saranno le avversarie, oltre a Israele.

Per Luciano Spalletti altro test probante che arriverà dopo Euro 2024. E per il CT oggi è anche il momento giusto di fare il punto della situazione sulla Nazionale, fra prossimi avversari e le convocazioni.

Italia, Spalletti sulla Nations League: “Ti dà l’opportunità di crescere”

Impegni molto complicati per l’Italia dalla prossima estate – (Photo by Claudio Villa/Getty Images), calcioinpillole.com

Ai microfoni di Rai Sport, Spalletti ha commentato il sorteggio: “Questa è una competizione nata in maniera intelligente, fa alzare il livello delle squadre che la giocano. Queste partite ti danno l’opportunità di crescere e di migliorarti”.

Avversarie molto difficili, a cominciare dalla Francia: “Sono una Nazionale che ha una storia importante. Sono sempre partite molto tirate, ci sarà la motivazione giusta per farsi trovare pronti”.

Poi, sulle prossime convocazioni: “Questa settimana sono andato a vedere il Genoa. Ho trovato un Retegui perfetto, lo abbiamo ritrovato. Davanti non c’è solo la casella dell’attaccante centrale ma anche quelle degli esterni. Tra quelli che abbiamo messo nel mirino, molti non stanno giocando e altri sono infortunati. Quindi si può prendere in considerazione il fatto di fare scelte differenti”.