Connect with us

Calciomercato Estero

No, grazie: anche lui ha rifiutato l’Arabia Saudita | Vuole andare a giocare con Messi

Published

on

Lionel Messi posa con il Pallone d'Oro

La scelta fa davvero discutere e i tifosi non ci possono credere. Ha rifiutato una ricca offerta per giocare con il più forte di tutti i tempi.

Quali possono essere le motivazioni che si nascondono dietro una scelta di questo tipo? Non solo economiche ma anche di prospettive. Arrivati a un certo punto della propria carriera, i migliori calciatori valutano le cose da un’altra prospettiva, facendosi consigliare da chi c’è sempre stato.

E allora le variabili in gioco possono essere molte di più di quelle che conosciamo. Il calciatore ha legato il suo nome in maniera indissolubile a uno dei club tuttora più importanti in Europa. La prossima scelta, la più importante, sarà al passo coi tempi e coerente con il personaggio.

Lo anticipiamo subito: non sarà una questione economica. Piuttosto ci saranno altre motivazioni in gioco a rendere ancora più divertente un momento che è stato sulla carta molto complicato da gestire soprattutto fuori dal campo.

Su di lui si sono spenti improvvisamente i riflettori e a questi livelli non si può certamente far finta di niente. Dalle stelle alle stalle. Uno dei migliori interpreti del ruolo è stato trattato dai media come uno qualunque, semplicemente un uomo alla ricerca di una nuova chance.

La rivincita è pronta

Dopo ben 12 anni passati a difendere la porta del Manchester United tutto ciò che passa sulla tua strada può sembrare di poco conto. Proprio come l’ultima offerta ricevuta, alla quale David de Gea ha detto con fermezza no.

La chiamata, secondo il Sun, è arrivata dall’Arabia Saudita, in particolare dal club di Cristiano Ronaldo. L’offerta, manco a dirlo, è di quelle che non si possono rifiutare: 25 milioni di euro all’anno. Lo avevamo detto, i soldi in questo caso non avrebbero fatto la differenza.

David de Gea

David de Gea – Calcioinpillole.com

Messi lo aspetta

Lo spagnolo ha scelto assieme alla moglie e ha rifiutato la bellezza di 500 mila euro a settimana. Un mucchio di soldi che non possono sostituire il legittimo desiderio di sentirsi protagonista altrove. De Gea ha scelto la sua prossima destinazione con coraggio e coerenza.

L’obiettivo è quello di raggiungere all’Inter Miami il fresco vincitore del Pallone d’Oro Lionel Messi. Il sogno di un bambino diventa la destinazione di un grande portiere che vuole vivere al massimo gli ultimi anni di una carriera da protagonista. Il popolo americano non vede l’ora di godere anche delle parate dell’ex United. Che la festa abbia inizio.