Connect with us

Calcio Estero

Onana, Ten Hag lo mette in panchina: clamoroso ritorno

Published

on

Onana, Ten Hag gli toglie il posto: si ipotizza un clamoroso ritorno

Dall’Inghilterra filtrano novità decisive sulla situazione di André Onana, difficile. Erik Ten Hag sta valutando una precisa mossa nei confronti del portiere ex Inter

André Onana continua a non convincere in quel di Manchester. Dopo il suo passaggio dall’Inter allo United la strada non è stata affatto in discesa per lui. Criticato in Inghilterra per le numerosissime papere, rischia adesso guai seri. L’estremo difensore ha commesso gli ultimi passi falsi nella gara di Champions League contro il Galatasaray. 3-3 il risultato finale, con i turchi che hanno acciuffato il pareggio in rimonta, e tante delle colpe non possono che essere attribuite ad Onana. Ancora papere per lui, errori non degni di un portiere del suo calibro, e che adesso rischiano di mettere a repentaglio il passaggio agli ottavi di finale della competizione per club più importante. Sono ben sette gli errori dell’ex Inter sui 14 gol subiti nel torneo. Numeri davvero preoccupanti. Così tanto che Erik Ten Hag sta adesso valutando una scelta che può essere molto dolorosa per Onana. Ne parla il Daily Mail.

Onana, pazienza esaurita: si pensa al cambio in porta

Come riporta Chris Weeler sul Daily Mail, sono sempre più alte le probabilità che André Onana finisca presto in panchina recluso al ruolo di secondo. Erik Ten Hag sta infatti valutando nel concreto la promozione di Altay Bayndir a titolare. Di chi si tratta? Bayndir è un portiere turco classe 1998, alto 1,98 cm, e acquistato dal Fenerbahce. Il giornalista del Daily sottolinea comunque che dovrebbe esserci ancora Onana tra i pali nel prossimo impegno di Premier League contro il Newcastle, ma c’è chi nell’ambiente dei Red Devils non lo da affatto per certo. Ten Hag potrebbe forse concedere un’ultima chance all’ex Ajax e Inter. Intanto, però, in Inghilterra sono cominciate a circolare voci in merito al possibile ritorno a Manchester di David De Gea, al momento ancora svincolato. Tempi duri, durissimi per Onana, che in Italia aveva invece fatto furore.