Connect with us

Coppa Italia

Ounahi, Giuntoli: “Non pensiamo al mercato, ma al lavoro quotidiano. Sullo scambio Gollini-Sirigu…”

Pubblicato

il

Giuntoli Juventus

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni, ai microfoni di Mediaset, prima della sfida contro la Cremonese, soffermandosi anche su Azzedine Ounahi e tanto altro. Di seguito quanto affermato.

Ounahi, Giuntoli: “Non pensiamo al mercato”

Giuntoli Juventus

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

“Sogno Scudetto più Coppa Italia? Ci aspettiamo grande impegno e la speranza è quella di continuare a fare bene. Noi siamo concentrati sul lavoro quotidiano. Gli obiettivi sono così lontani che pensiamo soltanto a fare ben stasera, dopo la grande vittoria di venerdì sera. Ounahi ed il Leeds? Il calciatore è bravo ma in questo momento non siamo con la testa sul mercato. Osimhen? Per noi sono tutti incedibili, sta facendo molto bene e deve continuare così. Su Gollini-Sirigu? Ne stiamo parlando, vediamo. Cheddira? Vediamo. Spalletti? Sta ottenendo risultati straordinari e siamo molto contenti”.

Napoli-Cremonese ed il fattore “zero” per i grigiorossi

Per Napoli e Cremonese sarà il secondo confronto stagionale, dopo quello avvenuto in Coppa Italia. La partita terminó 4-1 in favore dei partenopei, ma non in realtà non fu proprio una passeggiata di salute per gli uomini di Spalletti. Gli azzurri la sbloccarono col rigore di Politano nella prima frazione di gioco. Poi il primo goal stagionale di Cyriel Dessers nei primi minuti della ripresa, mise in difficoltà il Napoli. Al 76′ sale in cattedra Giovanni Simeone e poi fu valanga azzurra nei minuti di recupero con Lozano e Mathias Olivera. La Cremonese è l’unica squadra in classifica a far registrare il numero zero nei tre segni disponibili (vittoria, pareggio sconfitta). Fino a qualche settimana fa c’era anche l’Inter a far registrare questa tendenza in chiave pareggi, poi contro il Monza è arrivato il primo stagionale. L’unico successo della Cremonese è quello nel turno precedente di Coppa Italia. Nemmeno in quel, però, la vittoria si è verificata nei 90′ regolamentari: soltanto ai supplementari con la doppietta di Sernicola. Toccherà a Davide Ballardini provare ad invertire questo trend: fino ad oggi sette pareggi ed undici sconfitte.

Parità totale per quanto concerne i due tecnici: due vittorie, due pareggi, due sconfitte. Il bilancio tra le due squadre tende completamente dalla parte del Napoli. Sono quindici le vittorie per i partenopei, dieci i pareggi e cinque le vittorie della Cremonese.

Advertisement
Advertisement