Connect with us

Altro

Palmeiras, Abel Ferreira si lamenta degli impegni e paventa l’addio

Published

on

Il Palmeiras conquista per la seconda volta di seguito la Copa Libertadores, la massima competizione calcistica sudamericana. Abel Ferreira, il tecnico portoghese, però non riesce a festeggiare pienamente il successo e alcune sue parole sottolineano quanto per lui gli impegni del calendario brasiliano e sudamericano siano incalzanti:

“Ho già detto che il calendario è folle, per me è disumano. Dobbiamo fare una profonda riflessione: so qual è la volontà del club e gli sono grato ma non voglio continuare con questo ritmo di partite, non fa per me. Non riesco ad esprimermi al massimo, a trasmettere l’energia che vorrei, devo sempre affidarmi ai giocatori. Si cerca di crescere ma bisogna diminuire il numero di partite, bisogna far riposare i giocatori perché possano esprimersi al massimo. Ora rifletterò per capire qual è la scelta migliore per il bene del Palmeiras“.