Parla il presidente dell’AIC Calcagno: “Il 98% dei giocatori è vaccinato”

Il presidente dell'AIC Umberto Calcagno ha parlato del rapporto tra calciatori e vaccini anticovid: "Credo che calciatori e calciatrici stiano dando un messaggio molto importante".

13/01/2022

14:41

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Umberto Calcagno, presidente dell’AIC (Associazione Italiana Calciatori), è intervenuto durante la presentazione dell’album “Calciatori 2022” Panini.

Le parole di Calcagno

LEGGI ANCHE: Tottenham, Stefan De Vrij sempre nel mirino dei londinesi

L’ex giocatore cresciuto nelle giovanili della Sampdoria ha parlato del rapporto dei calciatori nei confronti del vaccino anticovid. Ecco le sue dichiarazioni riportate da Ansa.it: “Che momento è per i calciatori e per le calciatrici? È un momento importante, hanno dato un gran messaggio, prima dando una spinta per la ripartenza, poi per la convivenza col virus. Abbiamo il 98% di ragazzi e ragazze vaccinati, è un messaggio positivo per tutto il paese. Io credo che calciatori e calciatrici stiano dando un messaggio molto importante, sia con l’aiuto per la ripartenza che oggi con la ripartenza”.

Sul calcio femminile:

“A breve avremo il professionismo e quindi si completerà un percorso di equiparazione. È stato un gran passo in avanti”.