Playoff MLS, Minnesota e Kansas City alle Semifinali di Conference

23/11/2020

12:14

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

OneFootball - (Photo by Ed Zurga/Getty Images)

Si va a delineare il quadro delle Semifinali di Conference, valevoli per i Playoff di MLS 2020. Dopo il passaggio del turno di Columbus e Orlando, volano alle semifinali anche il Minnesota United e lo Sporting Kansas City, eliminando rispettivamente i Colorado Rapids e i San Josè Earthquakes.

SPORTING KANSAS CITY – SAN JOSÈ EARTHQUAKES 6-3 (d.c.r)

Match pieno di spettacolo ed emozioni folli. Al Children Mercy’s Park di Kansas City, ci vogliono 120 minuti e i calci di rigore, per decretare la semifinalista di Conference. I padroni di casa sbloccano il match dopo appena quattro minuti, grazie alla rete di Espinoza. Clamorosamente i Quakes ribaltano il risultato, prima della fine del primo tempo, grazie al messicano Fierro e ad “O’Shea” Salinas che, vanno in gol, rispettivamente al minuto 22 e 34. I Wizards non ci stanno e, in avvio di secondo tempo dopo appena due minuti, il centrocampista spagnolo Ilie Sanchez riporta il match in parità. La partita si scalda, vista l’alta posta in palio. L’arbitro Saghafi, dopo le due ammonizioni del primo tempo, ai danni di Lima (San Josè) e Reid (Kansas City), ammonisce ben cinque giocatori: tre per Kansas City e due per San Josè. Al 91′ Gianluca Busio, 18enne americano di origine italiana, segna il 3-2 per Kansas City. Sembra il timbro finale ma, le emozioni, non sono finite. Al 7′ di recupero, Chris Wondolowski segna l’incredibile 3-3. Nei supplementari i tecnici applicano dei cambi ma, le due squadre, non cercano il guizzo della vittoria.

Ai calci di rigore, l’eroe è Timothy Melia, estremo difensore di Kansas City. Il 34enne ex Chivas, neutralizza i tre calci di rigore degli avversari C. Espinoza, Yueill e Alanìs. Kansas City ne approfitta e insacca tre volte con Russell, Ilie Sanchez e Shelton, concludendo la serie e sancendo l’eliminazione dei californiani, in un match folle.

MINNESOTA UNITED FC – COLORADO RAPIDS 3-0

La squadra di Saint Paul, domina letteralmente i ragazzi del Centennial State. 3-0 senza repliche e, consequenzialmente, con una qualificazione mai in dubbio. Il trinidadiano Kevin Molino trascina i suoi con una doppietta, grazie alle reti al 22′ e al 79′. Nel mezzo, c’è stato il raddoppio del finlandese classe 1993 Robin Lod, un gol meraviglioso. Per i Loons, si tratta della prima vittoria della loro storia ai Playoff di MLS. Da sottolineare anche l’ottima prova del portiere di Minnesota Dayne St. Clair, abile nell’impedire ai Colorado di rientrare in partita, in uno dei rari momenti positivi del loro match.

Domani si chiuderà il tabellone delle semifinali di Conference dei Playoff di MLS, con i match Toronto-Nashville, Philadelphia-New England per la Eastern Conference, e Seattle-Los Angeles per la Western.