Premier League: il Tottenham passa a Burnley e sale al quinto posto

26/10/2020

23:28

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

Photo by LINDSEY PARNABY/POOL/AFP via Getty Images

Si chiude con un pareggio e una vittoria di misura la sesta giornata di Premier League. Mentre Brighton e West Bromwich si dividono la posta, il Tottenham coglie un successo fondamentale contro il Burnley.

Kane ispira, Son insacca

A Turf Moor è il Tottenham a fare la partita, ma gli uomini di Mourinho faticano a trovare il varco tra le linee compatte del Burnley. Che, dal canto suo, si rende pericoloso in almeno un paio di occasioni, impegnando Hugo Lloris. Sono comunque poche le emozioni di un primo tempo che si chiude sullo 0-0. La ripresa è sulla falsariga della prima frazione. Il Burnley chiude tutte le linee di passaggio e, di conseguenza, non lascia al Tottenham gli spazi adeguati per innescare Son e Kane. Il 10 degli Spurs è addirittura decisivo in difesa, a 20′ dalla fine, quando salva sulla linea un colpo di testa di Tarkowski. Ma passano appena 5′ e il centravanti inglese incide anche dove più gli compete. È suo, infatti, il calcio d’angolo che Son spedisce alle spalle di Pope, per lo 0-1 che resiste fino al triplice fischio, nonostante i cambi offensivi di Dyche.

Gli Spurs escono dunque da Turf Moor con l’ennesima vittoria frutto dell’intesa perfetta tra Kane e Son. Il sudcoreano guida ora la classifica cannonieri della Premier League con 8 gol, 7 dei quali segnati proprio su assist del suo capitano. Quello di stasera vale una vittoria preziosa, che proietta il Tottenham al quinto posto solitario, con 11 punti. Appena due in meno rispetto alle capoliste Everton e Liverpool. Si fa invece sempre più dura per il Burnley, che resta in piena zona retrocessione, con un solo punto ma ancora una partita da recuperare.

I due volti di Brighton-West Bromwich

Di gran lunga meglio il Brighton nel primo tempo, ma i Seagulls non trovano la via della rete fino a 5′ dall’intervallo, grazie a un pasticcio della difesa ospite concluso da Livermore, che insacca la palla nella propria porta. Nella ripresa sono invece i Baggies a fare la partita, con il Brighton schierato a difesa del vantaggio. A 20′ dalla fine Ryan salva i suoi con una bella parata, ma la resistenza dei Seagulls cade 10′ dopo, quando Robinson mette al centro un cross basso che Grant, solo in area, spedisce in rete con facilità. Nel finale c’è ancora spazio per qualche tentativo da ambo i lati, ma il punteggio resta 1-1. Un tempo a testa, un punto a testa, a muovere una classifica comunque complessa per entrambe. I Seagulls restano 16° a quota 5, i Baggies un gradino sotto, a due lunghezze di distanza.

Correlati

Uno degli svincolati più preziosi di questa sessione di calciomercato ha trovato finalmente la sua nuova squadra. Gareth Bale...

Uno degli svincolati più preziosi di questa sessione di calciomercato ha trovato...

09:30

26/06/2022

09:00

26/06/2022

Il mercato della Salernitana ruota attorno alle cessioni, e fra queste rientra certamente quella di Milan Djuric. Il bosniaco ha...

Il mercato della Salernitana ruota attorno alle cessioni, e fra queste rientra...

09:00

26/06/2022

Calcio Estero

Con l’arrivo di Erling Haaland al Manchester City, si sono ridotti notevolmente gli spazi per Gabriel Jesus nell’attacco dei...

Con l’arrivo di Erling Haaland al Manchester City, si sono ridotti notevolmente...

06:30

26/06/2022

Secondo quanto riportato dal portale inglese The Athletic, il futuro di Cristiano Ronaldo è tutto da scrivere. La permanenza di...

Secondo quanto riportato dal portale inglese The Athletic, il futuro di Cristiano...

23:30

25/06/2022