Premier League: un folle Tottenham ribalta il Leicester, United ok

Il Tottenham ribalta il Leicester nei minuti finali, mentre il Manchester United vince in sicurezza contro la neopromossa Brentford: ecco il recap dei recuperi di Premier League.

19/01/2022

23:01

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Clive Mason/Getty Images)

I recuperi della 17a giornata di Premier League hanno offerto forti emozioni ed interessanti spunti. Il Tottenham di Conte, dato ormai per sconfitto, ribalta il match contro il Leicester nei minuti di recupero, portandosi a casa una vittoria di grande valore e prestigio. Il Manchester United vince in casa del Brentford senza troppi problemi, e prova a riprendere quota fra le posizioni nobili della Premier.

 

LEGGI ANCHE: Genoa, Blessin il nuovo mister: “Questa è un’offerta che non potevo rifiutare”

Premier League, vincono Tottenham e Manchester United

Quanto successo al King Power Stadium potrebbe essere tranquillamente classificato come “follia”. Gli Spurs giocano un’ottima partita dal punto di vista dell’intensità, riuscendo a trovare anche i giusti spunti tecnici in fase offensiva. Nonostante i londinesi giochino meglio, il Leicester riesce a reggere ed a gestire la partita, portandosi in vantaggio al 24′ con Daka. Le Foxes mettono il muso avanti, ma il momento è destinato a non durare molto: ci pensa infatti Harry Kane a ristabilire l’equilibrio nel punteggio, con una bella progressione finalizzata alla sua maniera. Nella ripresa i padroni di casa riescono a contenere gli strappi degli Spurs, ed al 74′ tornano in vantaggio con una conclusione deviata di Maddison, servito da Barnes. Il tempo passa ed il match sembra essere scritto, quando nel giro di pochissimi minuti Steven Bergwijn realizza prima il pareggio, e poi la rete della vittoria, il tutto nei minuti di recupero. Importante vittoria per gli Spurs, che si portano a quota 36 punti, prendendosi il quinto posto del torneo.

Successo esterno anche per il Manchester United, che in casa del Brentford trova i tre punti in grande sicurezza. I padroni di casa giocano una partita complessivamente migliore, creando più occasioni da rete e gestendo meglio la palla, nonostante la netta differenza in termini qualitativi. Le reti arrivano tutte nella ripresa, con i Red Devils che si portano addirittura in triplo vantaggio, griffato dalla reti di Elanga (55′), Greenwood (62′) e Marcus Rashford (77′). Ammirevoli gli sforzi del Brentford, che riesce a realizzare il gol della bandiera con Toney, a pochi minuti dalla fine. Con questa vittoria, i Red Devils si riavvicinano ai piani alti della Premier, ponendosi alle spalle di Arsenal e Tottenham.