PSG, Pochettino: “Faremo tutto per convincere Mbappé”

Il futuro di Mbappé, il retroscena sul trasferimento di Messi, il sogno Champions League: le parole di Pochettino.

14/10/2021

12:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by David Rogers, Onefootball.com)

L’allenatore del Paris Saint-Germain, Mauricio Pochettino, ha parlato ai microfoni di Cadena Cope: “Mbappé è tranquillo, non ho dubbi sulla sua professionalità, è abbastanza maturo per gestire certe situazioni. Per il suo futuro prenderà la decisione che deve prendere e la società farà tutto il possibile per trattenerlo perché parliamo di uno dei migliori giocatori al mondo, con un grande potenziale e di appena 22 anni. Il club cercherà di convincerlo e sedurlo perché resti e da allenatore sarei felice se rimanesse qui per molti anni. La sua intervista? Ha comunicato quella che era la sua posizione di qualche mese fa ma questo può cambiare in futuro. Il Psg ha la speranza e la capacità per sedurlo e offrirgli quello di cui ha bisogno per essere felice qui, poi starà a lui decidere. Il suo contratto scade il 30 giugno 2022 e fino ad allora c’è la possibilità che cambi idea“.

Sull’arrivo di Messi: “Mi chiamò Leonardo e mi disse: ‘C’è la possibilità di prendere Messi, ti piace o no?’. Pensavo che scherzasse… Ogni notte mi chiamava per aggiornarmi sulla situazione. La sostituzione? Nessun giocatore vuole uscire, noi volevamo solo evitare che si facesse male”

LEGGI ANCHE: Kün Aguero: “Mio padre dice sempre che gioco male”

PSG favorita in Europa: “Ma la Champions deve essere un sogno, non un obbligo. Nel calcio si deve giocare per il desiderio e il sogno di vincere delle cose, non per dovere. Al Mondiale 2002, in piena crisi argentina, ci siamo caricati il peso di essere l’unica via per dare una gioia alla gente e questa spinta emotiva ci ha fatto cadere, tanto che siamo usciti nella fase a gironi. Quando ci sono degli obblighi, il talento si riduce. Dobbiamo estraniarci e creare una bolla in cui il desiderio sia più grande del dovere. Siamo fra i candidati alla vittoria ma la squadra da battere resta il Chelsea perché campione in carica

Correlati

11:00

14/10/2021

Euro 2020 è forse la manifestazione che l’Inghilterra, e i tifosi inglesi, vorrebbero dimenticare. La squadra di Southgate...

Euro 2020 è forse la manifestazione che l’Inghilterra, e i tifosi inglesi,...

11:00

14/10/2021

10:40

14/10/2021

Juventus Women ad un passo dall’impresa. La partita di Uefa Women’s Champions League, giocata ieri sera...

Juventus Women ad un passo dall’impresa. La partita di Uefa Women’s...

10:40

14/10/2021

La Liga

19:20

21/10/2021

Una multa da 75 mila euro e dieci mesi di carcere è la richiesta del Pubblico Ministero nei confronti di Karim Benzema,...

Una multa da 75 mila euro e dieci mesi di carcere è la richiesta del Pubblico...

19:20

21/10/2021

19:00

21/10/2021

Buone notizie in casa Real Madrid per quanto riguarda la situazione degli infortunati in vista del Clasico di domenica pomeriggio...

Buone notizie in casa Real Madrid per quanto riguarda la situazione degli...

19:00

21/10/2021