Pucci (direttore NewsMediaset) a CIP: “Ecco come cambiano le news di Mediaset”

Nelle scorse è rimbalzata su tutti i siti web la notizia di un'imminente chiusura di Tg4, Studio Aperto e Sport Mediaset. Ecco come stanno davvero le cose.

16/11/2021

11:54

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

Andrea Pucci (direttore NewsMediaset)

Nelle scorse è rimbalzata su tutti i siti web la notizia di un’imminente chiusura di Tg4, Studio Aperto e Sport Mediaset. L’indiscrezione, diventata nel giro di pochi minuti di tendenza sui principali social network, in particolare su Twitter, è stata successivamente smentita da Mediaset mediante l’agenzia Adnkronos.

Per fare un po’ di chiarezza sull’evoluzione in atto dell’informazione Mediaset abbiamo intervistato il direttore di NewsMediaset, attuale agenzia che produce Tg4, Studio Aperto e Sport Mediaset, Andrea Pucci.

Direttore, ieri è stata la prova di come una fake news può cambiare totalmente la realtà dei fatti.
Non è tanto un sito internet che lancia la notizia di una chiusura di praticamente tutta l’informazione di Mediaset, già di per sé una follia..un po’ come se scrivessero “la Rai chiude tutti i telegiornali”, il problema è chi la riprende senza accertarsi che sia vera. Bastava fare un po’ come stai facendo tu, una semplice telefonata e si verifica l’informazione. Faccio ancora fatica a pensare che qualche testata possa non solo abboccare a certe notizie ma anche non controllare la veridicità di queste. 

Cosa cambia davvero, quindi, per l’informazione Mediaset?
Non cambia nulla come personale né come prodotto. Si continuerà a fare quello che si fa già ora. Cambiano però due cose importanti: la prima è che si avrà, a partire da fine novembre, un nuovo studio unico. Forse l’errore è partito da lì, qualcuno avrà frainteso. Il nuovo studio, che accoglierà i telegiornali di Tg4, Studio Aperto, Sport Mediaset e Tgcom24, sarà un unico spazio, polifunzionale, all’avanguardia. La seconda cosa che cambia sono le ‘line’; in sostanza, le regie di tutti i telegiornali verranno accorpate. C’è un lavoro di ottimizzazione e di razionalizzazione delle risorse. Non ci saranno licenziamenti. Diciamo che tutti confluiranno in un’unica, grande ‘superline’. L’attuale casa madre di tutti i tg, NewsMediaset, confluirà in Tgcom24. Quest’ultima, così come avviene da me già oggi, sarà diretta da me. 

Tgcom24, partito come canale all news, ha perso pian piano identità con la diminuzione di diverse ore di diretta in favore dei simulcast degli atri tg Mediaset. Il canale, rispetto agli obiettivi iniziali, è da ritenersi un progetto fallimentare?
Secondo me parlare di fallimento è esagerato. Con Tgcom24 hai un flusso continuo. Le dirette ci sono sempre, anche perché è sempre NewsMediaset ad alimentare il flusso di Tgcom24. Sicuramente il simulcast riduce gli spazi del canale, ma è anche vero che tutti gli eventi importanti vengono costantemente seguiti. La posizione del canale (51 del telecomando) sicuramente è svantaggiosa, considerando le abitudini sui primi 6-7 canali. Tgcom24 non è solo il canale, visto che il sito è spesso il più visitato in Italia, ma è una macchina incredibile che va molto oltre. 

Cambierà solo lo studio o ci saranno anche nuove grafiche?
Cambierà soltanto lo studio, non le grafiche. Quest’ultime resteranno le stesse. 

Qualche anticipazione sul nuovo studio?
Nelle scorse ore è stato pubblicato un rendering. Nei giorni scorsi ho effettuato un sopralluogo per vedere lo studio, e devo dire che è bellissimo. Polifunzionale, moderno, a me piace molto. Si sfrutterà l’ampio studio per nuove inquadrature, nuove postazioni, nuovi spazi. 

Capitolo Sport Mediaset. Non si rischia di rendere questo prodotto editoriale senza una precisa identità, cosa forse già avvenuta con il passaggio a NewsMediaset?
Il nucleo dei giornalisti di Sport Mediaset non è stato smembrato, nessuno di loro si occupa di cronaca o altro. Continuano a fare sport, sia per i tg che per i programmi sportivi. In questa ristrutturazione, voglio precisare, non sarà toccata la ‘line’ di Sport Mediaset. Si tratta di una ‘line’ particolare, anche perché è sdoppiata in due: una per i programmi (come “Pressing”, ndr) ed una per i tg. Mediaset ha investito tanto nei diritti calcistici per il prossimo triennio, quindi..”

Sugli ascolti di Sport Mediaset..
Gli ascolti dipendono dalla rete. Probabile che Italia 1 abbia, nel complesso, un calo di ascolti con conseguenze anche sul tg sportivo. Non dipende, secondo me, dalla ‘fattura’ del tg. 

Correlati

21:40

05/12/2021

Mattia Zaccagni è risultato uno dei protagonisti della vittoria della Lazio in casa della Sampdoria. Nel post-gara è...

Mattia Zaccagni è risultato uno dei protagonisti della vittoria della Lazio in casa...

21:40

05/12/2021

21:18

05/12/2021

Dopo il ko per 3-1 in casa contro la Lazio, la Sampdoria starebbe pensando di esonerare il tecnico Roberto D’Aversa. I...

Dopo il ko per 3-1 in casa contro la Lazio, la Sampdoria starebbe pensando di...

21:18

05/12/2021

Calcio in TV

Archiviato il turno infrasettimanale, è di nuovo il weekend, e con esso torna anche la Serie A. La 16^ giornata di campionato...

Archiviato il turno infrasettimanale, è di nuovo il weekend, e con esso torna anche...

09:00

04/12/2021

Un antipasto di Serie A ricco di eventi, quello di oggi 30 novembre. Dopo il weekend che si è concluso domenica sera, al via il...

Un antipasto di Serie A ricco di eventi, quello di oggi 30 novembre. Dopo il weekend...

08:15

30/11/2021