Qatar 2022: Olanda diretta ai Mondiali. Ucraina, Turchia e Galles ai playoff

I risultati e i momenti salienti delle gare di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022 della zona europea.

16/11/2021

22:44

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

(Photo by Filip Filipovic/Getty Images)

Sono sette gli incontri nella serata di qualificazione ai Mondiali in Qatar, valevole per i gruppi D, E e G. Ultimi verdetti fondamentali che hanno deciso chi andrà direttamente alla rassegna internazionale e chi dovrà invece passare per i playoff. L’Olanda vince solo nel finale, la Turchia in rimonta tornerà a marzo a giocarsi la qualificazione. Male la Finlandia, sorpassata dall’Ucraina. Il Galles pareggia con il Belgio, ma anche lei potrà provare con l’ultima chance in primavera.

Le altre partite della serata hanno visto la Lettonia vincere sul Gibilterra (0 punti in 10 partite) e la Repubblica Ceca superare 2-0 l’Estonia. Il pareggio del Galles, però, gli ha precluso i playoff.

Ecco tutti i risultati della serata europea e gli spunti più interessanti dei match di qualificazione.

LA PARTITA DEL GIORNO

Un 2-0 per l’Olanda arrivato solo nel finale, ma un risultato fondamentale per non rischiare la beffa clamorosa. Con una sconfitta, infatti, poteva capitolare dalla cima della classifica al terzo posto che avrebbe detto niente Mondiali. Il gol di Bergwijn al 84’ ed il raddoppio di Depay al 91′, hanno messo al sicuro la partita e la qualificazione. Così il passaggio a Qatar 2022 è per via diretta.

LA SQUADRA TOP

Vittoria di misura ma in rimonta, quella della Turchia. Un 2-1 che gli permette di rimanere al secondo posto in classifica e guadagnarsi il pass per i playoff di primavera ed avere ancora una speranza di qualificarsi ai prossimi Mondiali. Da ringraziare c’è anche l’Olanda, vincente contro la Norvegia, diretta concorrente dei turchi per il secondo posto.

IL TOP PLAYER

La Francia è qualificata matematicamente ai prossimi Mondiali, ma Karim Benzema si prende comunque la scena. Con la rete dello 0-1 al 66′ nella sfida alla Finlandia, il francese ha segnato in quattro partite consecutive con la propria nazionale. Il record è sempre il suo, di cinque partite sempre in gol, fatti tra il novembre 2013 e giugno 2014. Inoltre, ha partecipato a 32 goal nelle ultime 23 partite giocate tra nazionale e club (23 goals, 9 assists)

LA SQUADRA FLOP

La sconfitta in casa per 0-2 contro la Francia (già qualificata) e la contemporanea vittoria dell’Ucraina contro la Bosnia-Erzegovina, hanno condannato i finnici a perdersi i Mondiali. Gli ucraini infatti hanno superato in classifica i nordici (12 punti ad 11) e si sono accaparrati la possibilità di giocarsi i playoff a marzo. Per la Finlandia, davanti in classifica prima dell’ultima giornata, una sconfitta cocente e determinante ed un terzo posto che gli farà vedere Qatar 2022 dal divano di casa.

LA FOTO

La foto della serata è tutta del Belgio. L’account ufficiale della nazionale ha pubblicato l’immagine della squadra, ripresa dal basso, arringata dal suo capitano, Kevin De Bruyne. I Red Devils hanno pareggiato 1-1 contro il Galles già sicuri della qualificazione ai prossimi Mondiali in Qatar del 2022, ma la carica del centrocampista del Manchester City è servita lo stesso.

I RISULTATI

Bosnia Erzegovina – Ucraina 0-2

Finlandia-Francia 0-2

Galles – Belgio 1-1

Gibilterra – Lettonia 1-3

Montenegro – Turchia 1-2

Olanda – Norvegia 2-0

Repubblica Ceca – Estonia 2-0

Qatar 2022

15:46

01/12/2021

Il Mondiale in Qatar a un anno dall’inizio è già la competizione tra nazionali di calcio più discussa di sempre. Le...

Il Mondiale in Qatar a un anno dall’inizio è già la competizione tra...

15:46

01/12/2021

12:49

01/12/2021

La pandemia ha complicato sensibilmente lo svolgimento delle qualificazioni ai Mondiali in Qatar, per ciò che concerne il...

La pandemia ha complicato sensibilmente lo svolgimento delle qualificazioni ai...

12:49

01/12/2021