Connect with us

Serie A

Ragazzi, a giugno lascio la panchina: dopo Klopp se ne va pure lui | Pre-accordo con il Barcellona?

Published

on

Jurgen Klopp

Valzer di allenatori senza precedenti questa estate. Mourinho, Klopp e Xavi: tre grandi nomi. Ma non sarebbero i soli.

Al netto di Mbappè, tra mille condizionali possibili e immaginabili perché il Real Madrid aspetterebbe pure ma fino a un certo punto ma si è scottato una volta e non avrebbe nessuna intenzione di ricascarsi, per questo si starebbe già muovendo per un signor piano B (un altro top player da maglia numero 9) nel caso in cui dovesse saltare la seconda promessa di matrimonio, il mercato degli allenatori farà più gola di quello dei giocatori.

In tal senso il 2024 è iniziato con qualcosa di incredibile, difficilmente ipotizzabile a inizio stagione. Altro che rinnovo, Mourinho è stato esonerato ed è “a piede libero” dopo aver rifiutato l’Al-Shabab. E starebbe comodo alla finestra.

Klopp ha fatto piangere Liverpool la settimana scorsa quando ha annunciato che a giugno lascerà la panchina dei Reds. Sì ok, a sentirlo parlare si prenderà un anno sabbatico dopo le fatiche proprio di chi ha lottato e alzato trofei a go-go, perfino nella stessa stagione.

Klopp non ha escluso perfino di lasciare il calcio. Ma intanto piovono indiscrezioni, visto che ha detto che non allenerà mai più in Inghilterra: c’è chi lo vede in Germania (al Bayern, dove Tuchel non è che stia impressionando) chi alla guida della Germania.

Polverone a Barcelona

Qualche giorno dopo Klopp e dopo la sconfitta interna (3-5) contro il Villarreal che ha spento le ultime speranze di Liga del Barça, è arrivato un altro annunciato choc: a fine stagione Xavi se ne va.

Il toto pronostico già è iniziato: c’è chi ha parlato dell’altro nascente Xavi Alonso, in hype in Germania con il suo Bayer Leverkusen anche se per il suo passato madridista non è che sia amato dal popolo azulgrana. C’è chi immagina De Zerbi, uno degli allenatori più seguiti da mezza Europa. Chi ha ipotizzato addirittura Arteta.

Mikel Arteta - ansa - calcioinpillole

Mikel Arteta, allenatore dell’Arsenal – ansa – calcioinpillole

Il botta e risposta

La settimana entrante scossa da un rumor che ha fatto molto rumore, facendo arrabbiare perfino il diretto interessato. L’allenatore dell’Arsenal sarebbe pronto a lasciare i Gunners questa estate, per prendersi la panchina dove il suo maestro (Guardiola) ha scritto una storia mista a leggenda.

“È una notizia totalmente falsa”. Arteta ha smentito tutto, in maniera addirittura più pesante rispetto a Tuchel del Bayern Monaco. “Non so da dove venga questa notizia – tuona Arteta in conferenza stampa – è totalmente falso e ne sono molto turbato. Bisogna essere cauti quando si scrive le cose”. Intanto l’indiscrezione c’è stata…