Real Madrid, Asensio: “Futuro? Posso rinnovare, andare via ora o a zero”

L'attaccante del Real Madrid e della Spagna parla del suo futuro: "Nella prossima stagione vorrei avere più continuità di rendimento".

07/06/2022

20:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by GABRIEL BOUYS/AFP via Getty Images)

Dal ritiro della Spagna, impegnata come le altre nazionali europee nella Nations League, ha parlato il calciatore del Real Madrid, Marco Asensio. Il 26enne è incerto sul proprio futuro, come riportato da Sky Sports: “Ci sono tre possibilità: che rinnovi con il Real Madrid, che me ne vada subito, ma anche quella di restare un’altra stagione rispettando il contratto per poi andare altrove. In questo momento penso solo alla nazionale, poi valuterò il da farsi”, ha ammesso l’attaccante, in scadenza di contratto nel 2023.

Questa sarà l’ultima sessione di mercato nel quale il Real Madrid avrà la possibilità di cederlo in modo remunerativo, altrimenti da gennaio il classe 1996 potrà già iniziare a contrattare con un nuovo club per l’estate prossima. La sua valutazione al momento è di circa 30-40 milioni, ma la scadenza il prossimo anno permette a chi vuole prenderlo di poter sborsare meno rispetto a questa cifra (su di lui c’era, tra le altre, il Milan).

Sul prossimo campionato: “Di sicuro nella prossima stagione vorrei avere più continuità di rendimento, sentire più fiducia attorno a me, quella che a Madrid ho avvertito a tratti”.

Su Ancelotti e Luis Enrique (CT Spagna): “Apprezzo entrambi. Carlo ha esperienza, è un uomo saggio. Luis Enrique è un ottimo allenatore che ha ottenuto grandi risultati e riesce a trasmettere carica ai giocatori”. Queste le dichiarazioni di Marco Asensio sul suo futuro al Real Madrid.