Connect with us

Calciomercato Italia

Rinnovo Mkhitaryan, Marotta incontra la Pimenta: tra concorrenza e alternative, cosa succede

Published

on

Nell’Inter che sta volando in campionato e che si è assicurata con due giorni d’anticipo il passaggio agli ottavi di finale di Champions League uno dei grandissimi protagonisti è sicuramente Mkhitaryan, centrocampista armeno in scadenza di contratto al termine della stagione. Nelle prossime ore, come riferito da TMW, è in programma un incontro tra Beppe Marotta e Rafaela Pimenta, agente del calciatore.

Rinnovo Mkhitaryan, Marotta prepara la proposta: i dettagli

mkhitaryan

(Photo by Getty Images)

Marotta è pronto a mettere sul piatto un contratto fino al 2025 con opzione per la stagione successiva allo stesso ingaggio attuale, ovvero 3.8 milioni di euro bonus compresi.

La richiesta della Pimenta è di un biennale secco ma è possibile che vengano inserite della clausole che facciano scattare in automatico l’ulteriore prolungamento.

I nerazzurri vogliono accelera per evitare importanti intromissioni di mercato, tra tutti la Juventus. Giuntoli ha chiesto informazioni alla Pimenta: se le cose non dovessero andare per il meglio tra le parti il dirigente bianconero ha chiesto alla procuratrice di di tenerlo informato.

Chiaramente al momento né Marotta né Ausilio temono la beffa ma contano di chiudere la vicenda entro la fine dell’anno per evitare beffe che avrebbero oggettivamente del clamoroso.

Marotta tiene in caldo l’alternativa

marotta

(Photo by Getty Images)

Marotta, da dirigente esperto e navigato, non vuole farsi trovare impreparato e ha già sondato l’eventuale alternativa, ovvero Piotr Zielinski.

Il centrocampista polacco del Napoli è in scadenza di contratto a giugno proprio come Mkhitaryan e non avrebbe intenzione di rinnovare il contratto con i partenopei. L’Inter sarebbe pronta ad assecondare le richieste del ragazzo, ovvero un triennale da 4.5 milioni di euro a stagione, bonus inclusi.

Tutto però dipende da Mkhitaryan: l’Inter progetta il proprio futuro.