Roma, Mourinho: “Abbiamo fatto molto bene. Lasciamo tranquillo Zaniolo”

Ecco le dichiarazioni del tecnico della Roma José Mourinho ai microfoni di 'Sky Sport', dopo il successo per 4-0 sullo Zorya Luhansk.

25/11/2021

23:29

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Getty Images)

Una vittoria importante che permette alla Roma di passare il girone di Conference League e, al tempo stesso, riporta entusiasmo e positività ad una squadra che ha trascorso settimane delicate. Ne ha parlato il tecnico José Mourinho ai microfoni di Sky Sport. Ecco quanto dichiarato.

Segnali incoraggianti
“Il primo segnale è stato passare questo girone e vincere questa partita. Abbiamo fatto molto bene dal primo minuto, creando tanto. L’avversario non era di livello alto, ma sono aggressivi e potevano creare difficoltà. Siamo contenti per essere andati avanti”.

LEGGI ANCHE: Roma-Zorya 4-0, Abraham da sballo: i giallorossi rifilano un poker agli ucraini

La prestazione di Zaniolo
“La panchina contro il Venezia è stata la conseguenza di una settimana in cui non si è allenato e la seconda è stata una mia scelta visto il sistema nuovo. Oggi ha giocato veramente bene: mi aspettavo lui con la squadra e viceversa e ho avuto la risposta che cercavo. Il suo atteggiamento mi è piaciuto”.

Quanto deve crescere Abraham?
“Anche lui sta crescendo come gli altri. La mia squadra è composta da bravi ragazzi, che anche nella sconfitta fanno gruppo. Abraham viene da una realtà diversa e da una squadra sempre dominante e con l’attaccante che serve solo a fare gol. Qui invece è importante anche lavorare per la squadra e questo lo limita anche sul piano della fatica perché non era abituato. Può fare più gol e li farà, ma sono contento perché il suo atteggiamento sta cambiando. Potevamo fare meglio sia in A che in Conference League, ma sono contento di lavorare con questi ragazzi”.

Che giocatore è Zaniolo?
“Grandi potenzialità, ma anche tanto da imparare sul piano tattico e comportamentale. Deve sempre avere la consapevolezza del suo talento, ha un percorso da fare e non va dimenticato che ha avuto grossi problemi a livello di infortuni. Talvolta per questo ha sensazioni negative, come contro la Juventus. Lasciamolo tranquillo, anche a livello di stampa: capisco che le bugie vendono di più, ma io sono qui per aiutarlo e credo che anche Mancini ne sarebbe felice”.

Correlati

23:08

25/11/2021

4-0 della Roma allo Zorya Luhansk e bella serata per il tecnico José Mourinho. Negli altri incontri della serata di Conference...

4-0 della Roma allo Zorya Luhansk e bella serata per il tecnico José Mourinho....

23:08

25/11/2021

Primo tempo a fortissime tinte giallorosse. Gli uomini allenati da José Mourinho stanno dominando in lungo e in largo contro lo...

Primo tempo a fortissime tinte giallorosse. Gli uomini allenati da José Mourinho...

21:46

25/11/2021

Conference League

Il Coronavirus torna a far paura in Europa. Gli effetti della nuova ondata della pandemia si ripercuotono in maniera tangibile...

Il Coronavirus torna a far paura in Europa. Gli effetti della nuova ondata della...

15:00

30/11/2021

Missione compiuta per la Roma, che ieri sera all’Olimpico si è sbarazzata degli ucraini dello Zorya per 4-0 e si è...

Missione compiuta per la Roma, che ieri sera all’Olimpico si è sbarazzata...

09:15

26/11/2021