Roma-Zorya 4-0, Abraham da sballo: i giallorossi rifilano un poker agli ucraini

Una Roma in versione deluxe annienta lo Zorya e resta in corsa per il primato nel raggruppamento di Conference League.

25/11/2021

22:50

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Tutto facile per la Roma nella 5ª giornata di Conference League. I giallorossi si sono imposti per 4-0 sullo Zorya nella gara valida per il Gruppo C. Le reti della vittoria sono state siglate da Carles Pérez, Zaniolo e da una doppietta di Abraham (straordinaria la seconda marcatura dell’inglese). Un successo netto dunque, arrivato al termine di una partita mai in discussione. Grazie alla vittoria di questa sera, gli uomini allenati da José Mourinho si sono portati a 10 punti nel raggruppamento e restano in corsa per il primato. Si deciderà tutto all’ultima giornata quando i giallorossi affronteranno il Cska Sofia e il Bodo/Glimt al momento primo con 11 punti andrà a giocare in Ucraina sul campo dello Zorya.

La Cronaca

Sotto una pioggia battente, parte forte la Roma. I giallorossi vanno ad un passo dal vantaggio al 2′ con Abraham, servito alla perfezione da Zaniolo, l’attaccante inglese tutto solo in area di rigore calcia incredibilmente alto sulla traversa della porta difesa da Matsapura. Risponde lo Zorya al 6′ con una conclusione dalla distanza di Cvek, bella la parata di Rui Patricio che deve distendersi per deviare in angolo. Sono ancora gli ucraini a rendersi pericolosi al 12′ con un tiro-cross di Juninho, la difesa della Roma riesce a salvarsi con qualche affanno. Il punteggio si sblocca al 14′ con una strepitosa azione in ripartenza dei giallorossi. Zaniolo serve El Shaarawy sulla corsia di destra, il numero 92 di esterno mette la palla a centro area per l’accorrente Carles Pérez, lo spagnolo calcia di prima intenzione senza lasciar scampo al portiere avversario. Cambia dunque il punteggio, Roma in vantaggio per 1-0. I giallorossi vanno ad un passo dal raddoppio al 27′ con un tiro di Zaniolo dal limite, bravo nella circostanza Matsapura a distendersi e deviare in angolo. I padroni di casa dominano e al 33′ trovano meritatamente la seconda rete. Veretout dopo una corsa palla al piede, trova Zaniolo libero in area di rigore, l’esterno d’attacco romanista, controlla e calcia di potenza, la palla va ad infilarsi in rete per il gol del 2-0 in favore della Roma. Al 38′ Carles Pérez si incunea nell’area di rigore avversaria e viene abbattuto, l’arbitro non ha esitazioni ed indica il dischetto. Della battuta dagli undici metri se ne incarica Veretout. Il francese però viene ipnotizzato da Matsapura che distendendosi sulla propria sinistra riesce a deviare in calcio d’angolo. Il primo tempo si chiude con i giallorossi in vantaggio di due gol. Durante l’intervallo il tecnico degli ucraini Skripnik cambia la coppia d’attacco: fuori Zahedi e Gromov al loro posto in campo Galdkyy e Nazaryna. Il secondo tempo però riparte da dove era terminato il primo, vale a dire con la Roma in attacco. I padroni di casa al primo affondo trovano il gol del 3-0 con Abraham che spedisce in rete un perfetto suggerimento di Zaniolo. Dopo il terzo gol la Roma potrebbe dilagare ma in due circostanze tra il 47′ e il 52′ ancora Abraham manca il gol di un soffio. Mourinho decide di muovere la panchina al 70′ con un triplo cambio. Entrano in campo Shomurodov, Zalewski e Ibanez al posto di Zaniolo, Carles Pérez e Smalling. Sostituzione anche tra le fila degli ucraini con Snurnitsyn che prende il posto di Juninho. Tutti in piedi all’Olimpico quando al 75′ Tammy Abraham con una splendida rovesciata realizza la rete del 4-0. Un gol veramente straordinario da parte dell’attaccante inglese che rinfrancato dalla doppietta lascia il campo a Borja Mayoral. All’80’ tra le fila dei padroni di casa c’è spazio anche per Missori al suo esordio assoluto in prima squadra. Il classe 2004 prende il posto di Mkhitaryan. Al 90′ sfiora la rete Shomurodov, l’uzbeko però si vede negare la gioia del gol da uno straordinario intervento di Matsapura. Questa è anche l’ultima emozione del match che si chiude con il successo della Roma per 4-0.

Conference League

Il Coronavirus torna a far paura in Europa. Gli effetti della nuova ondata della pandemia si ripercuotono in maniera tangibile...

Il Coronavirus torna a far paura in Europa. Gli effetti della nuova ondata della...

15:00

30/11/2021

Missione compiuta per la Roma, che ieri sera all’Olimpico si è sbarazzata degli ucraini dello Zorya per 4-0 e si è...

Missione compiuta per la Roma, che ieri sera all’Olimpico si è sbarazzata...

09:15

26/11/2021