Roma, Mourinho: “Mi sento giovane. Dovrete sopportarmi ancora”

Roma, le parole di Mourinho: "Sono cambiato in meglio. Ho imparato dalle esperienze. Ora vivo per la felicità degli altri".

04/06/2022

18:30

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Alex Pantling, Onefootball.com)

L’allenatore della Roma José Mourinho è intervenuto in conferenza stampa in occasione di un evento all’università di Cruz Quebrada. Di seguito le parole dell’allenatore riportate dal portale vocegiallorossa.it.

Roma Mourinho
(Photo by Justin Setterfield, Onefootball.com)

Roma, Mourinho: Mi sento cambiato in positivo. Molti nascondono ciò che sono, io sono sempre rimasto me stesso”

Mi sento come fossi a inizio carriera. Se sono cambiato, è in positivo. Mi sento giovane e mi dovrete sopportare per qualche altro anno. Ho imparato dagli errori e mi sono adattato alle diverse situazioni. Molti tendono a mostrare un’immagine di sé diversa dalla realtà, io non ho mai nascosto chi sono o cosa penso. Le sensazioni per la finale di Tirana? Uguali alla prima finale giocata. I 90 minuti della finale sono quelli in cui sono più tranquillo”.

LEGGI ANCHE: Roma, Mourinho: “Conference League è stata la nostra Champions”

Come si prepara? La pressione è tanta, si analizzano prima bene gli avversari, cerchiamo di abbassare la pressione cercando di mettere i giocatori nelle migliori condizioni possibili, con poche scelte da fare in campo. Ho festeggiato poi in quel modo perché ora sono meno egocentrico, penso di più alla felicità degli altri. Amo essere a Roma. Non amo quando perdo, e lì mi capita di perdere più che altrove. Amo Roma però, perché loro mi amano e ho una relazione di grande empatia con le persone dentro e fuori dal club. Nessuno mi ha mentito o ingannato o promesso molti zeri sul mercato. Sono lì perché mi piace“.

Sergio Oliveira Appartiene al Porto. Se ce lo vogliono prestare lo vado a prendere adesso. Riguardo al comprarlo, non so se la mia carta di credito lo consenta. Lui è stato molto importante per noi, un esempio di ciò che ci serviva e sono molto grato. Spero rimanga con noi, vedremo“.

La Goal-line Technology è oggettiva: la palla è dentro o meno. Non c’è storia. Il fuorigioco, a meno che qualcuno non riesca a fare linee storte, si presume sia oggettivo: o è fuorigioco o no. Abbiamo perso la partita per un fuorigioco di un centimetro? È fuorigioco. Vorrei il tempo di gioco effettivo perché non ci sarebbe spazio per perdere tempo. Mi piacerebbe. In culture come quella portoghese o quella italiana sarebbe una cosa positiva. Il VAR a volte si è mosso in direzioni dubbie. C’è già spazio per dire se ti piace o meno. Ho perso una semifinale Champions League con un gol non regolare. Se ci fosse stato il VAR, si sarebbe visto che la palla non era entrata ma ho anche vinto partite con gol in fuorigioco“.

Mi sento giovane e dovranno sopportarmi ancora per qualche anno. Mi sento all’inizio della mia carriera, è semplice. Se sono cambiato, sono cambiato in meglio. Ho imparato dagli errori, sono cambiata con le mie esperienze e mi sono adattata a nuove situazioni. A volte, ad alcuni di noi piace vendere un’immagine diversa di chi siamo, ma non ho mai nascosto cosa sono e cosa penso“.

Una risposta alle critiche? No, non me ne sono mai preoccupato molto. C’è solo un motivo per cui ho festeggiato con la mano aperta a Tirana: non sono più quello che ero, un giovane allenatore preoccupato della sua carriera e messo alla prova giorno dopo giorno. Sono diventato una persona meno egocentrica, che vive molto più per gli altri che per me stesso“.

Serie A

08:00

25/06/2022

Il 25 giugno 1997 nasce a Nueva Helvecia Rodrigo Bentancur. Nasce calcisticamente centrocampista, mediano forte fisicamente, è...

Il 25 giugno 1997 nasce a Nueva Helvecia Rodrigo Bentancur. Nasce calcisticamente...

08:00

25/06/2022

23:00

24/06/2022

Il direttore sportivo del Milan Paolo Maldini è stato intervistato ai microfoni di DAZN, in occasione di uno speciale dedicato...

Il direttore sportivo del Milan Paolo Maldini è stato intervistato ai microfoni di...

23:00

24/06/2022