Roma, passi avanti con i Friedkin per il ritorno di Totti

Francesco Totti si sta riavvicinando alla Roma: non si perde più una partita e siede nella tribuna autorità. Prove d'intesa per il ritorno.

27/05/2022

09:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by ALBERTO LINGRIA/POOL/AFP via Getty Images)

Francesco Totti spinge per il suo ritorno alla Roma. Dopo essersi lasciato amaramente con la società in passato, ora i passi di riavvicinamento sono sempre più grandi. La finale di Tirana, con la conseguente vittoria in Conference dei giallorossi è solo una delle tante partite che il ‘Pupone’ si è goduto allo stadio. Negli ultimi mesi, infatti, per Totti è diventato un habitué guardarsi le partite della sua amata Roma sugli spalti. In questa stagione, infatti, difficilmente se n’è persa qualcuna, e non poteva di certo mancare a Tirana. Come riporta il Corriere dello Sport, il suo ritorno in giallorosso è sempre più probabile, ed anche Francesco ha dato segnali di apertura.

Totti Roma
(Photo by Marco Rosi – SS Lazio/Getty Images)

Totti ed il ritorno a Roma: la situazione

Al momento nessuno lascia trapelare niente sul possibile rientro in società di Francesco Totti. I Friedkin tacciono, mentre l’ex numero 10 non risponde quando gli viene posta la domanda. I rapporti con la nuova proprietà sono cordiali, e le parti si stimano reciprocamente. Anche con Mourinho c’è un bel rapporto, Totti non ha mancato di elogiarlo: Alla stagione di Josè io darei sempre 10, mi piace come persona e personaggio. Mi piace molto come allenatore, può darsi anche che il prossimo anno ricomincio”. 

LEGGI ANCHE: Zaniolo colmo di gioia: “Ho realizzato il mio sogno”

Oltre a tutto ciò, la cosa che più fa pensare ad un ritorno alla Roma di Totti è la sua costante presenza sugli spalti dell’Olimpico. Da quando i giallorossi hanno l’accordo con Digitalbits, “il ghiaccio è stato rotto”. Il capitano è sempre invitato a vedere la Roma allo Stadio. La cosa più curiosa? Non siede mai nella zona riservata agli ex calciatori, bensì nella tribuna autorità. Insomma, i tempi per il ritorno in società non sono ancora maturi, ma sono stati fatti grossi passi avanti. Si attende una svolta.