Sassuolo, Dionisi: “Dobbiamo essere ambiziosi, gara importante”

Il tecnico del Sassuolo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Salernitana.

11/03/2022

13:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Salernitana. Ecco le sue parole, riportate da TMW.

Dionisi Sassuolo
(Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Sassuolo, le parole di Dionisi in conferenza stampa

Sulla Salernitana
“Sì, è un’insidia. Credo che la Salernitana sia diversa in casa e fuori e credo sia diversa nell’ultimo periodo, si vede che ci credono e che hanno un’anima. Noi non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo che è migliorare quanto fatto all’andata. Può sembrare una partita facile ma non lo è per niente. I numeri sono fatti per essere smentiti e sono sicuro che la Salernitana non finirà il campionato a 15 punti e noi domani vogliamo andare oltre i nostri 39 punti”.

LEGGI ANCHE: Hellas Verona, Setti: “Difficile trattenere Barak e Simeone”

Sulla striscia di vittorie
“Vedo tanti titoloni sui ragazzi e siamo a marzo, contano poco ora. Vogliamo far parlare ancora di noi. Sembra che ci sia tutto per fare una gara negativa e una vittoria della Salernitana. Sembra che le cose siano state preparate dai media affinché le cose vadano così, ma bisogna far partita per ottenere risultato. Poco tempo fa la Salernitana ha pareggiato con il Milan in casa e questo testimonia le insidie delle gare”.

Dionisi Sassuolo
(Photo by ISABELLA BONOTTO/AFP via Getty Images)

Su Maxime Lopez
“Potrebbe darsi di sì come no. Nelle ultime settimane, questa è dove ho più dubbi ma sono dubbi positivi perché chi ha giocato ha fatto bene e così deve essere perché la competizione deve far crescere i singoli”.

Sul valore di un’ipotetica vittoria
“Noi faremo di tutto perché vada bene. Non possiamo decidere il risultato ma possiamo decidere che prestazione fare e che atteggiamento avere. Siamo a un bivio: dimostrare di essere ambiziosi o di essere presentuosi. Meglio dare continuità all’ambizione, ma non sarà facile. Voi dall’esterno misurate la prestazione con il risultato, io la misuro con l’atteggiamento e se ci sarà l’atteggiamento ci sarà risultato”.

Correlati

17:15

11/03/2022

Erling Braut Haaland ha vissuto una stagione certamente particolare, caratterizzata non solo da gol, ma anche da tanti (forse...

Erling Braut Haaland ha vissuto una stagione certamente particolare, caratterizzata...

17:15

11/03/2022

12:32

11/03/2022

Continuano le polemiche riguardanti l’ex calciatore e ora vice allenatore dello Zenit Anatoly Tymoschuk. La Federcalcio...

Continuano le polemiche riguardanti l’ex calciatore e ora vice allenatore...

12:32

11/03/2022