Sassuolo-Inter 1-2, Dzeko e Lautaro per il successo nerazzurro

02/10/2021

22:39

• Tempo di lettura: 4 minuti

Tempo di lettura: 4 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Soffre per sessanta minuti l’Inter, ma alla fine porta a casa tre punti importantissimi pe r il suo campionato. La squadra allenata da Simone Inzaghi ha vinto per 2 a 1 sul campo del Sassuolo nella gara calida per la settima giornata di Serie A. I nero verdi hanno giocato una gara pressoché perfetta per un’ora, durante la quale avrebbero meritato forse anche il doppio vantaggio. L’Inter è riuscita a rimanere in partita grazie alle parate di Handanovic e poi con i cambi del proprio allenatore ha azzannato il match con un Edin Dzeko in versione deluxe. L’attaccante bosniaco infatti con il suo ingresso in campo ha letteralmente cambiato l’inerzia del match in favore della propria squadra realizzando il gol del momentaneo pari e procurandosi il rigore decisivo. Grazie a questo successo l’Inter sale a 17 punti in classifica. Il Sassuolo, invece resta fermo a 7 punti.

Primo Tempo

Ritmi alti in avvio di gara. Ci prova per prima l’Inter con un tiro di Barella al 6′, la conclusione però termina fuori di pochissimo. Risponde il Sassuolo al 7′ con Defrel che impegna severamente Handanovic, il portiere sloveno deve superarsi per deviare in calcio d’angolo. Dopo un buon inizio di partita da parte degli ospiti, il Sassuolo prende in mano le redini del match. Gli uomini di Dionisi con un pressing sistematico sul portatore di palla nerazzurro, asfissiano le fonti di gioco interiste e riescono a mantenersi stabilmente nella metà campo avversaria. L’episodio arriva al 21′, Boga salto secco Skriniar in area di rigore, lo sloveno lo sgambetta, non ci sono dubbi per il direttore di gara che indica il dischetto. Della battuta se ne incarica Berardi che fa secco Handanovic e regala il vantaggio ai suoi. L’Inter prova a reagire con un tiro di Barella al 31′, la conclusione però è centrale e Consigli riesce a parare. Nell’ultimo minuto del primo tempo grandi proteste per i padroni di casa. De Vrij sbaglia tutto in disimpegno e lancia Defrel a campo aperto. L’attaccante francese salta Handanovic in uscita disperata abbondantemente fuori area e poi cade, per l’arbitro è tutto regolare. Il primo tempo si chiude con il i nero verdi in vantaggio per 1 a o.

Secondo Tempo

Nessun cambio da parte dei due allenatori durante l’intervallo. Il secondo tempo riprende con gli stessi ventidue uomini in campo che avevano chiuso la prima frazione di gioco. Il Sassuolo va vicino al raddoppio al 68′ con Rogerio, il portiere interista Handanovic si salva respingendo con i piedi la conclusione dell’esterno difensivo brasiliano. I padroni di casa dominano in lungo e in largo. Boga sfiora ancora il gol con un gran tiro al 52′, Handanovic con un miracolo evita la seconda rete dei nero verdi. Al 57′ Simone Inzaghi mette pesantemente mano alla panchina, il tecnico interista effettua addirittura quattro cambi. Entrano in campo Dzeko, Dimarco, Vidal e Darmian al posto di Correa, Bastoni, Dumfries e Calhanoglu. I cambi del tecnico nerazzurro sortiscono immediatamente l’effetto sperato. Al 58′ Perisic mette a centro area una gran palla, arriva in tuffo Dzeko che realizza il gol dell’1 a 1 in favore dei suoi. Ci prova Perisic al 60′, il suo tiro però termina alto sulla traversa. Dionisi per il Sassuolo effettua il primo cambio al 64′: entra Raspadori al posto di Defrel. I ritmi della gara restano alti, con azioni da una parte e dell’altra. Al 74′ altra sostituzione tra le fila del Sassuolo, lascia il campo Djuricic, al suo posto entra Traore. Al 76′ Consigli in uscita abbatte Dzeko in area, per l’arbitro non ci sono dubbi è calcio di rigore. Della battuta se ne incarica Lautaro Martinez che spiazza il portiere e porta in vantaggio l’Inter. All’85’ Dzeko vicino alla doppietta con un tiro a giro, la palla termina di poco alta sulla porta difesa da Consigli. Altra sostituzione per il Sassuolo all’86’ con Scamacca che prende il posto di Frattesi. Gli emiliani cercano il pareggio con un tiro dalla distanza di Berardi, blocca in due tempi Handanovic. L’Inter effettua l’ultimo cambio all’88’ quando Inzaghi manda in campo D’Ambrosio per Lautaro Martinez. Non ci sono ulteriori emozioni: l’Inter batte il Sassuolo per 2 a 1.

Correlati

00:08

27/10/2021

Gli anticipi dell’undicesima giornata di Liga hanno regalato forti emozioni ed il solito grande spettacolo. La pirotecnica...

Gli anticipi dell’undicesima giornata di Liga hanno regalato forti emozioni ed...

00:08

27/10/2021

Rivivi con Calcio in Pillole le notizie più importanti della serata. Tutti i post partita delle prime partite del decimo turno...

Rivivi con Calcio in Pillole le notizie più importanti della serata. Tutti i post...

00:00

27/10/2021

Serie A

23:16

26/10/2021

Le parole di Pioli a Dazn, nel post Milan-Torino: “Abbiamo controllato la partita, difficile giocare contro il Torino,...

Le parole di Pioli a Dazn, nel post Milan-Torino: “Abbiamo controllato la...

23:16

26/10/2021

23:07

26/10/2021

Le parole di Ivan Juric nel post Milan–Torino: “Abbiamo fatto una grandissima partita, il Milan non ha mai tirato, se...

Le parole di Ivan Juric nel post Milan–Torino: “Abbiamo fatto una...

23:07

26/10/2021