Connect with us

Serie A

Sassuolo-Juventus, Berardi si prende la scena. E a gennaio…

Published

on

berardi juventus

Berardi è stato l’uomo copertina della vittoria del Sassuolo contro la Juventus. 300esima partita in Serie A per lui, gol e un rischio cartellino rosso. E si torna a parlare di mercato.

La vittoria del Sassuolo sulla Juventus è firmata Domenico Berardi. Tra i vari errori e orrori clamorosi della difesa bianconera, l’attaccante neroverde si è preso la scena. Il gol del 2-1 è splendido, ma tante altre giocate di classe – spettacolare l’assist di esterno a Laurientè che ha sprecato davanti a Szczesny – gli hanno permesso di festeggiare al meglio la partita numero 300 in Serie A. Anche un rischio, con l’intervento su Bremer che sarebbe stato da cartellino rosso – graziato dall’arbitro Colombo e dal VAR. Ed è inevitabile tornare alle questioni di mercato che hanno coinvolto Berardi in estate.

Berardi-Juventus, non è finita: possibile nuovo assalto a gennaio

(Photo by Ivan Romano/Getty Images)

Cristiano Giuntoli nel pre partita ha voluto smentire in maniera chiara, ma è inevitabile tornare a parlare della trattativa che avrebbe permesso a Berardi di giocare la partita di ieri con una maglia diversa. Di discorsi fra le società ce ne sono stati, anche se l’affare non è stato finalizzato. Non è un mistero che a Max Allegri piaccia molto il giocatore e non è da escludere un nuovo tentativo a gennaio. Come scrive la Gazzetta dello Sport infatti la Juventus pensa a un assalto nel mercato invernale, quando però servirà un’offerta importante per convincere il Sassuolo. In questo avvio di stagione il classe ’94 è stato decisivo da quando è tornato. Ha saltato le prime due ma poi ha trascinato i suoi contro il Verona e contro la Juventus ieri. Difficile quindi che i neroverdi se ne privino a meno di proposte indecenti. E il club bianconero, in questo momento, di spese folli non se ne può permettere.