Serie A, alle 12:00 il nuovo calendario: tutto quello che c’è da sapere

Alle 12:00 verrà sorteggiato il nuovo calendario della Serie A Tim. Dal criterio di compilazione ai diritti tv: quello che c'è da sapere.

24/06/2022

11:20

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Uno dei momenti più attesi dell’inizio della stagione di Serie A è sicuramente il sorteggio del calendario. Alle ore 12:00 andrà in live su Dazn e Youtube l’estrazione dei nuovi accoppiamenti del campionato italiano per la stagione 2022/23. Il nuovo calendario di Serie A prevedrà, come sempre, 20 squadre. Sarà confermato il “calendario asimmetrico“, che vedrà le partite del girone di ritorno apparire in ordine diverso rispetto a quello d’andata. Di seguito tutti i dettagli sulla competizione 2022/23.

Serie A, quando si inizia e quando si finisce

La competizione comincerà ufficialmente  nel weekend del 13-14 agosto 2022, in netto anticipo rispetto agli scorsi anni, mentre si finirà con l’ultima giornata nel weekend del 3-4 giugno. Ci saranno anche quattro turni infrasettimanali nel nuovo calendario di Serie A, rispettivamente il: 31 agosto 2022, 9 novembre 2022, 4 gennaio 2023 e 3 maggio 2023. Da sottolineare come il massimo campionato italiano verrà fermato in concomitanza con il mondiale in Qatar. Le date di stop andranno dal 13 novembre 2022 a inizio gennaio 2023. Le pause per le nazionali, per le amichevoli e Nations League, verranno effettuate dal 19 al 27 settembre 2022 e dal 20 al 28 marzo 2023.

Nuovo calendario, i criteri della Lega Serie A

Alla vigilia del sorteggio del calendario di Serie A, sono stati diffusi i criteri da parte della Lega. Eccoli di seguito.

Il calendario della Serie A TIM 2022-2023 sarà presentato domani, 24 giugno, alle ore 12.00. Le giornate che comporranno la prossima stagione saranno svelate in diretta su Dazn e sul canale YouTube di Lega Serie A.

Di seguito i vincoli e i criteri che saranno rispettati nella compilazione del calendario della Serie A TIM, che anche in questa stagione presenterà le partite del girone di ritorno in ordine diverso, sia come sequenza, sia come composizione all’interno di una giornata, rispetto all’andata:

– è prevista alternanza assoluta degli incontri in casa ed in trasferta per le seguenti coppie di Società:

EMPOLI-FIORENTINA
INTER-MILAN
JUVENTUS-TORINO
LAZIO-ROMA
NAPOLI-SALERNITANA

– una partita non avrà il proprio ritorno prima che siano stati disputati altri 8 incontri;

– non possono essere programmati scontri tra Milan, Inter, Napoli, Juventus, Lazio, Roma e Fiorentina nei turni infrasettimanali;

– non sono previsti derby nei turni infrasettimanali e alla prima giornata;

– le Società partecipanti alla UEFA Champions League (Milan, Inter, Napoli, Juventus) non incontrano le Società partecipanti alla UEFA Europa League (Lazio e Roma) e le Società partecipanti alla UEFA Conference League (Fiorentina) nelle giornate di campionato comprese tra due turni consecutivi di Coppe Europee;

– in tutti i casi in cui ciò è stato possibile, si è tenuto conto delle situazioni di indisponibilità del campo e/o di concomitanza con altri eventi cittadini di speciale rilevanza.

La suddivisione televisiva

Anche per questa stagione di Serie A, Dazn avrà l’esclusiva sul campionato. La piattaforma streaming avrà 7 partite su 10 in esclusiva, mentre le altre saranno in “co-esclusiva” con Sky. Questa la suddivisione televisiva del weekend:

  • Sabato ore 15:00 (DAZN)
  • Sabato ore 18:00 (DAZN)
  • Sabato ore 20.45 (DAZN / Sky Sport)
  • Domenica ore 12.30 (DAZN / Sky Sport)
  • Domenica ore 15:00 (DAZN)
  • Domenica ore 18:00 (DAZN)
  • Domenica ore 20.45 (DAZN)
  • Lunedì ore 20.45 (DAZN/Sky Sport)