Connect with us

Serie A

Serie A: il Napoli continua a correre, ma il Milan non si arrende mai

Published

on

Serie A Napoli Milan

Milan e Napoli continuano ad essere le due principali “Big protagoniste” di questa stagione di Serie A 2022/23, ognuna con i propri (diversissimi) momenti ma entrambe con forti ambizioni e voglia di vincere, caratteristiche fondamentali nel raggiungimento degli obiettivi stagionali. I partenopei hanno trovato la vittoria anche questa sera su un Bologna spigoloso ed arcigno, sfoggiando ancora una volta un calcio frizzante, moderno ed elegantemente spericolato nella sua proposizione offensiva. Gli azzurri sono riusciti ad abbattere anche le avversità proposte dal match, tra cui il maldestro intervento di Meret che aveva regalato il momentaneo pareggio agli emiliani. La squadra è consapevole dei propri mezzi e si diverte a giocare a calcio, due componenti pericolosissime tanto per gli avversari quanto per le altre pretendenti al titolo.

Verona Milan

(Photo by Marco BERTORELLO / AFP) (Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Serie A, il Napoli corre, ma il Milan non muore mai

I rossoneri vivono invece un momento assai diverso, in cui le difficoltà legate agli infortuni vanno inevitabilmente ad abbassare l’efficacia della squadra in alcune zone di campo, senza contare una brillantezza non proprio al top, come visto nel match di questa sera contro il Verona. I ragazzi di Pioli hanno giocato una partita opaca e “sporca”, senza brillare e soffrendo in diverse occasioni, uscendo tuttavia vincitori dalla sfida. La rete di Sandro Tonali è il perfetto emblema di una squadra che non si arrende mai e che non rinuncia mai a cercare la vittoria, anche e soprattutto nei momenti più difficili. Anche in questa stagione l’arma in più dei rossoneri saranno il gruppo e la grandissima capacità di reagire che hanno sempre dimostrato negli ultimi due anni, arricchita da una consapevolezza ormai maturata e dei meccanismi di gioco oleatissimi. Se Napoli e Milan saranno le rivali scudetto è ancora presto per poterlo dire, ma certamente ci troviamo di fronte a due squadre che hanno costruito qualcosa di importante, e che lotteranno con ambizione fino alla fine per la conquista del titolo.