Serie A, Petrachi: “Bremer? Spero faccia il salto di qualità”

Il dirigente si è espresso su alcuni giocatori e figure della nostra Serie A, ai microfoni di TMW: le sue parole.

16/06/2022

19:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L’ex dirigente di Roma e Torino, Gianluca Petrachi, ha parlato in esclusiva ai microfoni di TMW, dando il suo parere su alcuni giocatori e situazioni della Serie A. Ecco le sue parole, riportate dalla suddetta testata.

Bremer
(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Serie A, le parole di Petrachi su Zaniolo e Bremer

Bremer e Zaniolo rimangono nelle loro rispettive squadre?
“Non lo so. Credo che Zaniolo alla Roma ci sta bene, non so se il ragazzo o la società hanno idee diverse. Credo che sia un giocatore importante, spero torni al 100%. Ad avercene di giocatori come lui, cambiano gli equilibri. Fossi la Roma, lo terrei tutta la vita. Bremer? E’ stato riconoscente rinnovando col club, ha grandi valori. Se vuole fare il salto, spero che il Torino glielo faccia fare perché se lo merita”.

LEGGI ANCHE: Atalanta: è boom di abbonamenti in vista della stagione 2022-2023

Chi prenderebbe fra Zaniolo e Berardi?
“Sono entrambi giocatori che fanno la differenza. Zaniolo l’ho avuto, è un ragazzo che a volte viene etichettato in maniera sbagliata. E’ un bravo ragazzo, che ha valori, princìpi, è giovane e ha avuto i suoi problemi. Ma se gli stai dietro è uno sentimentale. Io dico lui perché ce l’ho avuto, è mancato poi molto anche in Nazionale. Forse si poteva capire di più la sua emotività”. 

Sul caso Belotti
“C’era già qualche crepa prima che me ne andassi. E’ un ragazzo di grandi valori comunque. Non so poi come si è evoluta la situazione”.

Il ruolo del DS e il modus operandi sul mercato
“E’ una valutazione che si fa a 360 gradi. Non c’è uno che spinge solo in una direzione. Il tecnico chiede certi tipi di giocatori, il ds deve assemblare la squadre mettendo dentro quello giovane, quello di esperienza, oltre alle scommesse che fanno sì che un club si possa adeguare ad avere. Se sei alla Juve non ti puoi permettere mille scommesse, ti servono giocatori pronti. Al Torino devi fare di necessità virtù, accettando qualche scommessa in più. Devi capire dove sei, cosa vuole il club e le risorse economiche”.

Serie A

18:20

24/06/2022

Il calendario della nuova stagione della Serie A è stato svelato quest’oggi. A margine della compilazione del calendario...

Il calendario della nuova stagione della Serie A è stato svelato quest’oggi....

18:20

24/06/2022

A margine della formulazione del calendario di Serie A TIM della prossima stagione, sono note anche le finestre di orario in cui...

A margine della formulazione del calendario di Serie A TIM della prossima stagione,...