Serie A, problema nella misurazione degli ascolti: Juventus penalizzata

Caos ascolti in Serie A, deciso il sistema di misurazione Auditel. Juventus penalizzata per i diritti tv, premiate invece Inter e Milan.

11/02/2022

11:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti, Onefootball.com)

Si creano discrepanze in Serie A per quanto riguarda la questione dei diritti tv e degli ascolti. La distribuzione della quota (dell’8%) dei ricavi da diritti televisivi per la stagione 2021/22, riscontra un problema con la misurazione degli ascolti televisivi. All’incirca si parla di 90 milioni di euro che le società di A si spartiranno in base ai loro spettatori lungo il corso della stagione.

La decisione dell’Agcom

Come riporta ItaliaOggi, l’Agcom avrebbe deciso di adottare il sistema di misurazione Auditel, e non quello adottato da DAZN con Nielsen, che utilizzava un sistema alternativo. Queste le parole dell’Agcom: “per la stagione sportiva 2021/2022 il dato di ascolto degli eventi diffusi da DAZN cui fare riferimento ai fini del riparto delle risorse di cui all’art. 26 del decreto legislativo n. 9/2008 è il dato rilasciato dalla società Auditel“.

LEGGI ANCHE: Coppa Italia, Vlahovic regala le semifinali alla Juventus all’ultimo respiro

Ascolti: perché alcune squadre vengono penalizzate ed altre favorite?

Come detto, l’Agcom ha deciso di tralasciare il sistema di misurazione di DAZN con Nielsen, per adottare quello fornito da Auditel. Ma qual è la differenza tra i due? Il primo misura sia gli ascolti sui dispositivi mobile, sia quelli sulle smart tv, mentre il secondo (Auditel) rileva gli ascolti di Sky, e poi quelli di DAZN sulle smart tv. La differenza è che nella stagione 2020/21, sette partite su dieci andavano a Sky, mentre solo tre a DAZN, ed i dati, essendo misurati da Auditel vedevano la Juventus in testa, seguita da Milan e Inter.

La classifica degli ascolti del girone d’andata (stagione 2020/21)

  1. Juventus: 29 milioni di ascolti
  2. Milan: 21,1 milioni
  3. Inter: 19,3 milioni

Questa stagione, invece, essendo che DAZN ha i diritti di tutta la Serie A, la classifica è totalmente diversa. La Juventus, infatti, tra le squadre big del campionato, è quella che appare più volte in esclusiva DAZN, e solo una volta in co-esclusiva su Sky. Nonostante il club bianconero sia il più seguito d’Italia, a livello di ascolti si riscontra un calo del bacino d’utenza misurato da Auditel. Milan ed Inter, invece, sono l’esatto opposto, apparendo rispettivamente otto e sette volte in co-esclusiva con DAZN e Sky. In tutto questo anche Bologna ed Udinese vengono favorite, mentre vengono penalizzati Sassuolo, Verona e Spezia.

La classifica degli ascolti del girone d’andata (stagione 2021/22)

  1. Milan: 15,8 milioni di ascolti
  2. Inter: 15,3 milioni
  3. Juventus: 14,5 milioni

Per la prossima stagione si lavora su un sistema di misurazione che tanga conto anche dei dispositivi mobile, in modo da fornire un dato maggiormente attendibile.

Correlati

10:20

07/02/2022

Come riporta oggi il Fatto Quotidiano, l’Agcom (L’autorità per la garanzia nelle comunicazioni) avrebbe messo nel...

Come riporta oggi il Fatto Quotidiano, l’Agcom (L’autorità per la...

10:20

07/02/2022

18:20

22/01/2022

In questi giorni l’Agcom ha ufficializzato tre provvedimenti nei confronti di DAZN che riguardano la qualità del...

In questi giorni l’Agcom ha ufficializzato tre provvedimenti nei confronti di DAZN...

18:20

22/01/2022