Connect with us

Calciomercato

Si, accetto: Andrea Ranocchia firma e riparte da qui | Ruolo fatto su misura

Published

on

Andrea Ranocchia

Andrea Ranocchia ha appena firmato e sta per cominciare una nuova avventura calcistica. Vediamo insieme cosa sta succedendo.

La storia del calcio è purtroppo piena di calciatori che non riescono a raggiungere il livello che tutti si aspettavano, o che vengono ingiustamente etichettati dai tifosi, che non riescono spesso a capire le loro qualità.

Uno degli esempi più importanti che si possono fare riguardano oltretutto un allenatore che quest’anno in Serie A sta sorprendendo tutti. Il Bologna di Thiago Motta continua infatti a vincere e convincere, e nessuno si sarebbe aspettato all’inizio della stagione che, dopo tredici partite di campionato, il club sarebbe rimasto ancora in corsa per giocarsi un posto in Europa League.

Un risultato che sarebbe storico per la piazza, e che consacrerebbe definitivamente Thiago Motta come uno degli allenatori giovani più talentuosi del vecchio continente. Il problema è che Thiago Motta da calciatore, nonostante sia stato un vero top player, che ha militato nelle squadra più importanti d’Europa, era spesso criticassimo dai suoi stessi tifosi.

Lo ha ricordato alcuni mesi fa Gianluigi Buffon, in un’intervista rilasciata ai suoi amici ex calciatori della BoboTv, in cui ricordava quanto erano state pesanti le critiche a Motta durante il suo periodo nella nazionale italiana.

Alcuni calciatori vengono spessi etichettati ingiustamente dai loro stessi tifosi

E Buffon in quell’occasione dichiarò che quello fu quello il vero momento in cui si accorse di come i tifosi italiani spesso capiscono ben poco di calcio. Motta era un giocatore straordinario, in grado di dominare lo spazio in mezzo al campo come pochi altri, ma, essendo molto poco appariscente, il suo talento non veniva semplicemente visto dai tifosi.

In queste settimane si sta anche riscattando Maguire, un ottimo difensore su cui però, a causa di alcuni errori, era piombata addosso l’etichetta del “raccomandato” di un calciatore che non aveva le qualità tecniche per stare nel Manchester United. E una sorte simile è toccata per tanti anni all’Inter anche ad Andrea Ranocchia.

Andrea Ranocchia

Andrea Ranocchia (ANSA) – CalcioinPillole.com

Ranocchia, la firma è ufficiale: inizia una nuova avventura nel calcio

Il difensore era finito all’Inter dopo l’esperienza nel Bari, oltre un decennio fa, come uno dei migliori talenti difensivi del panorama italiano. Dopo alcune buone stagioni, alcuni errori avevano creato un rapporto di amore e odio con la tifoseria che si è risolto soltanto negli ultimi anni in nerazzurro.

Ranocchia si è ritirato lo scorso anno dal calcio giocato, ed è adesso pronto ad iniziare una nuova avventura. Entrerà infatti a far parte della dirigenza del Terni, club che milita in Eccellenza. L’annuncio è arrivato direttamente dal presidente della società Andrea Cardona.