Spagna, Sergio Ramos sull’esclusione dal Mondiale: “Dura da accettare”

Il difensore del PSG non è stato convocato da Luis Enrique: "Sarebbe stato la mia quinta Coppa del Mondo, peccato".

14/11/2022

14:05

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by CRISTINA QUICLER/AFP via Getty Images)

Sergio Ramos non ci sarà al Mondiale in Qatar. Luis Enrique non lo ha incluso nella lista dei 26 convocati che giocheranno la Coppa del Mondo. Un po’ a sorpresa, vista l’esperienza del difensore del PSG che in un torneo così corto avrebbe potuto fare comodo, anche se il CT non lo chiamava già da più di un anno – ultima convocazione nel marzo 2021. E l’ex capitano delle Furie Rosse affida a Instagram il suo sfogo sull’esclusione.

Sergio Ramos, esclusione che fa male: “Sarebbe stato il mio quinto Mondiale”

In questa stagione Sergio Ramos ha ritrovato continuità nelle prestazioni e nel rendimento, dopo un primo anno a Parigi in chiaroscuro. Questo però non è bastato per conquistare un posto per il Mondiale in Qatar. Luis Enrique non lo ha incluso nella lista definitiva dei 26 che giocheranno la Coppa del Mondo e il difensore ha postato sul proprio profilo Instagram una lunga riflessione: “Naturalmente era uno di quei grandi sogni che avevo da realizzare. Sarebbe stato il mio quinto Mondiale, ma purtroppo dovrò vederlo da casa mia” scrive Sergio Ramos.

Che prosegue: “È dura, ma ogni giorno torna a sorgere il sole. Non cambierà assolutamente nulla in me. Né la mia mentalità, né la mia passione, né la mia costanza, né lo sforzo e la dedizione di 24 ore al giorno pensando al calcio”. E conclude con un augurio alla Nazionale: “Vi auguro il meglio. Forza Spagna!“.

sergio ramos
(Photo by Octavio Passos/Getty Images)

Nuovi obiettivi

Sergio Ramos però non ha perso la motivazione: “La scorsa stagione è stata dura per gli infortuni e l’adattamento a un nuovo club e a una città diversa. Ho lavorato anima e corpo per riprendermi e sentirmi di nuovo quello di sempre, guidato dagli obiettivi  che uno si propone sempre”. E indica la via: “Fortunatamente posso dire che questa stagione mi sento di nuovo me stesso e mi godo di nuovo il calcio, la mia società e una grande città come Parigi”.

Correlati

13:43

14/11/2022

Il Ghana ha diramato la lista dei convocati per il Mondiale in Qatar. Il CT Otto Addo ha inserito nei 26 diversi giocatori di...

Il Ghana ha diramato la lista dei convocati per il Mondiale in Qatar. Il CT Otto...

13:43

14/11/2022

13:36

14/11/2022

Il commissario tecnico del Brasile Tite è stato intervistato sulle pagine di Tuttosport ad una settimana esatta...

Il commissario tecnico del Brasile Tite è stato intervistato sulle pagine di...

13:36

14/11/2022

Calcio Estero

09:00

04/12/2022

Il 4 dicembre 2011 il mondo del calcio saluta, prematuramente, uno dei suoi interpreti migliori, Sòcrates. Si spegne a San...

Il 4 dicembre 2011 il mondo del calcio saluta, prematuramente, uno dei suoi...

09:00

04/12/2022

08:30

04/12/2022

l 4 dicembre 1967, a Benidorm, nella Comunità Valenciana, nasce Guillermo Amor. Entra giovanissimo nella cantera del Barcellona,...

l 4 dicembre 1967, a Benidorm, nella Comunità Valenciana, nasce Guillermo Amor....

08:30

04/12/2022