Connect with us

Calcio Estero

Sull’elicottero e giro di campo a cavallo | Presentazione da Berlusconi e da re per Vidal

Published

on

vidal presentazione

Arrivo sul campo in elicottero e giro d’onore a cavallo: presentazione in stile Berlusconi per il ritorno a casa.

Il primo atto di Silvio Berlusconi da proprietario e presidente del Milan fu storico. Arrivo al campo di allenamento in elicottero, con la Cavalcata delle Valchirie in sottofondo e una scena che lasciò tutti a bocca aperta.

Nel mondo del calcio fino a quel momento non si era mai visto nulla del genere e l’accoglienza fu variegata. Nel 1986 il calcio e la spettacolarizzazione erano ancora su due binari separati e l’ingresso del proprietario di Fininvest fece cambiare idea a molti.

Fra chi lo considerava matto e chi invece si è sentito motivato, Berlusconi al Milan ha segnato un’epoca. Oltre alle vicende personali che sono ricadute anche sull’Italia dopo il suo ingresso in politica, a livello calcistico la concezione è cambiata totalmente.

Quello che fanno ora gli sceicchi di Manchester City e Paris Saint-Germain, avveniva regolarmente in Italia con il Cavaliere che ha aperto una nuova strada e ha unito in maniera ancora più forte l’imprenditoria con il mondo dello sport. Con tutti i lati postivi e negativi.

L’elicottero di Berlusconi e non solo

Da lì in poi il mondo del calcio non sarà più lo stesso e con i risultati che sono arrivati negli anni successivi, il modo di gestire il club di Berlusconi venne preso da esempio anche dalle altre. La famiglia Agnelli, che fino a quel momento non era solita spendere così tanto per la Juventus, ma anche gli ingressi di Massimo Moratti, Calisto Tanzi e Sergio Cragnotti, oltre a Vittorio Cecchi Gori e tanti altri.

Questo tipo di presentazione, ingresso in elicottero, per la verità si è visto poi molto raramente. Fino a oggi, perché per riaccogliere un grande ex, il Colo Colo ha fatto lo stesso.

Vidal torna a casa – Photo by Marcelo Hernandez/Getty Images

Vidal, elicottero e giro di campo a cavallo

Il ritorno a casa di Arturo Vidal non è passato inosservato. Il Colo Colo ha infatti riaccolto il centrocampista dopo 17 anni trascorsi fra Europa e Brasile. Presentazione, come detto, in grandissimo stile.

Arrivo al Monumental di Santiago del Cile in elicottero di fronte allo stadio gremito. Poi vestizione da re con corona e mantello e giro di campo a cavallo per salutare i tifosi festanti. E qualche lacrima per Vidal, pronto a regalare nuove gioie al suo pubblico.