Torino, Juric viaggia verso il rinnovo. E Cairo lo esalta: “Con lui…”

Il tecnico è in scadenza nel 2024 ed è finito nel mirino del Nottingham Forrest

06/12/2022

12:39

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il Torino ha tutta l’intenzione di blindare Ivan Juric con il rinnovo del contratto. Come riferito da TMW infatti, il presidente Urbano Cairo, come testimoniano le sue dichiarazioni, è soddisfatto del lavoro e del rendimento del tecnico ex Verona. Superate le incomprensioni iniziali, in particolare quelle col DS Vagnati, Juric ha saputo valorizzare al meglio la rosa a disposizione portando il Toro stabilmente nella parte sinistra della classifica.

Torino, Cairo vuole il rinnovo di Juric: le sue dichiarazioni

Rinnovo Juric
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

“Il mister mi piace da morire, ha un bel caratterino ma è davvero bravo bravo. e mi ricorda tantissimo quel tremendismo che incarnava Gustavo Giagnoni. Con lui e con nuovi giocatori abbiamo aperto un nuovo ciclo ed è stato bravo a rilanciare i vari Rodriguez, Linetty e Djidji e a valorizzare i tanti giovani che abbiamo in rosa”.

LEGGI ANCHE: Genoa, Alberto Gilardino è il nuovo allenatore

Juric è in scadenza a giugno del 2024 avendo sottoscritto a fine maggio del 2021 un contratto triennale coi granata. Dall’Inghilterra rilanciano di un forte interesse del Nottingham Forrest in vista della prossima stagione ma il club inglese rischia la retrocessione visto l’attuale terz’ultima posizione in Premier League. L’idea di Cairo è quella di proporre il rinnovo fino al 30 giugno del 2025, allungando dunque di un anno l’accordo. Nelle prossime settimane si entrerà nel vivo ma a fare la differenza non sarà solo l’aspetto economico.

Juric riflette su programmi e ambizioni

Rinnovo Juric
(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Nonostante il forte legame instauratosi con la piazza, Juric si attende segnali concreti dalla società per quanto riguarda piani e ambizioni future. Il tecnico vuole alzare l’asticella e in questo senso valuterà molto bene l’operato del club nel prossimo mercato di gennaio. L’ex Verona è convinto che servano alcuni innesti per mantenere e addirittura migliorare il rendimento della prima parte di stagione. A Vagnati e Cairo il compito di non deluderlo.

Correlati

10:48

06/12/2022

Il caso plusvalenze che ha colpito la Juventus sta assumendo proporzioni sempre più grandi. A riportarlo è La Gazzetta dello...

Il caso plusvalenze che ha colpito la Juventus sta assumendo proporzioni sempre più...

10:48

06/12/2022

10:16

06/12/2022

Portogallo-Svizzera sarà la partita delle 20 di questa quarta giornata di ottavi in Qatar. I lusitani hanno vinto il Gruppo H,...

Portogallo-Svizzera sarà la partita delle 20 di questa quarta giornata di ottavi in...

10:16

06/12/2022