Torino, Ventura: “L’addio di Belotti? Serviva maggiore chiarezza”

All'ex tecnico non sono piaciuti i modi dell'ormai ex capitano granata.

30/06/2022

18:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Giampiero Ventura, ex tecnico del Torino e della Nazionale Italiana, ha commentato il doloroso addio di Andrea Belotti al club granata. Di seguito le sue dichiarazioni a TMW.

Torino, Ventura commenta l’addio di Belotti

Ventura addio Belotti
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images for Lega Serie B)

“Bastava vederlo in allenamento per capire che fosse fatto apposta per la maglia granata: non mollava un centimetro e trascinava gli altri. Che sia diventato un simbolo, per me, è stato un processo già scritto. L’addio in silenzio? Non me l’aspettavo anche perché la gente avrebbe accettato ogni decisione di Andrea, ma ci voleva maggiore chiarezza proprio nei confronti di una piazza che lo ha amato e seguito fin dal primo minuto. E anche nei confronti del club”.

LEGGI ANCHE: Mercato Newcastle, Botman: “Il Milan non mi ha dato le giuste sensazioni

L’addio di Belotti ha sicuramente fatto rumore dalle parti di Cairo ma il Gallo ha deciso di voler cambiare aria tentando di fare finalmente il salto in una big. Al momento le offerte scarseggiano ma la prossima settimana potrebbe essere decisiva col Monaco in forte pressing sul centravanti dell’Italia.