Tottenham, paura per Emerson Royal. Sopravvissuto ad una rapina

Tottenham, Emerson Royal coinvolto in una sparatoria mentre si trovava in vacanza in Brasile. Il terzino ne è uscito illeso.

03/06/2022

18:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Ryan Pierse, Onefootball.com)

Brutta disavventura per il giocatore del Tottenham Emerson Royal. Secondo quanto riportato da Marca, il terzino destro degli Spurs sarebbe finito coinvolto in una sparatoria (a seguito di una rapina subita) dove fortunatamente il calciatore ne è uscito illeso.

Tottenham Emerson Royal
(Photo by Mike Hewitt, Onefootball.com)

Tottenham, Emerson Royal coinvolto in una sparatoria. Il giocatore ne è uscito fortunatamente illeso

Il fatto è accaduto nella mattinata di oggi, dove il giocatore è attualmente in vacanza in Brasile nel comune di Americana, nella provincia di San Paolo. Qui Emerson Royal avrebbe subito una tentata rapina con annessa sparatoria.

LEGGI ANCHE: Premier League, show a Londra: 2-2 tra Tottenham e Liverpool

Fortunatamente il giocatore è riuscito a mettersi in salvo grazie all’intervento provvidenziale di un poliziotto che lo ha fatto allontanare e scortato nella sua auto. A quanto riportato, il conflitto armato si sarebbe concluso con un totale di 29 colpi sparati.

Emerson Royal stava partecipando ad un evento, la guardia di sicurezza che lo stava accompagnando ha chiesto una foto al giocatore ed è in quel momento che un soggetto armato ha attaccato il calciatore chiedendogli orologio e altri oggetti personali.

Quando il bandito si è reso conto della sicurezza, è partita una sparatoria ma fortunataente siamo riusciti ad evitarla. Non ricordo bene, è successo tutto molto velocemente e c’era molta adrenalina“. Le parole di Emerson Zulu, agente del giocatore.

Ho già contattato il suo mental coach, lo psicoanalista Lincoln Nunes e il neuroscienziato Fabiano de Abreu, perché Royal è in un grande momento della sua carriera, ed è concentrato sul Tottenham. Non voglio che tutto questo danneggi le sue condizioni mentali“. Ha dichiarato ancora l’agente di Emerson Royal.

Quello che è successo è degno di un film horror, non lo augurerei a nessuno. Quando sono iniziati gli spari, tutti hanno iniziato a correre da una parte all’altra“. Le parole del padre del giocatore rilasciate alla stampa brasiliana.