Il Cagliari calcio prende posizione sulla Guerra in Ucraina

Il Cagliari si unisce alle voci di condanna verso l'invasione della Russia in Ucraina con un messaggio pubblicato sui propri Social Network.

24/02/2022

20:08

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Cagliari calcio Guerra in Ucraina


Nelle ultime ore l’invasione della Russia in Ucraina ha creato grande contrarietà dal mondo del calcio, come nel caso del post pubblicato dal Cagliari.

È vivida la tensione in tutto il mondo, accorso a fornire vicinanza al popolo ucraino sotto assedio in queste ore.

LEGGI ANCHE: Il calcio si faccia da parte, l’Ucraina è una cosa seria

In queste ore, infatti, sono arrivate le dichiarazioni di Fonseca e della UEFA, sempre più indecisa sul da farsi riguardo la finale di Champions League, almeno inizialmente prevista a San Pietroburgo.
Come riportato dal nostro articolo, infatti, nella mattinata di domani sarà atteso il raduno del Comitato Esecutivo che sarà chiamato a chiarire questa vicenda. Intanto, il comunicato ufficiale della UEFA sembra lasciar presagire una presa di posizione piuttosto forte della società con sede a Nyon:

“La UEFA condivide la grande preoccupazione della comunità internazionale per la sicurezza in Europa e condanna fermamente l’invasione militare russa in Ucraina. “

Guerra in Ucraina: la posizione del Cagliari

Tra le posizioni più nette registrate in queste ore, è arrivata anche la comunicazione sui social network del Cagliari calcio che, riguardo i recenti fatti provenienti dal fronte ucraino, si è schierato a gran voce da una parte ben precisa della vicenda:

Anche i cagliaritani mostrano tutta la sua contrarietà sull’invasione che la Russia sta perpetuando ai danni dell’Ucraina.

E per farlo, la squadra sarda ha postato sui propri Social l’immagine della bandiera della pace sovrastata dal simbolo pacifista inventato da Gerald Holtom nel lontano 1958.

Sull’immagine comparsa sui social del Cagliari compare anche un messaggio: “We stand for peace”, ovvero, “Noi siamo per la pace”.

Un messaggio semplice e conciso, creato in collaborazione con il progetto Be As One da tempo partner del Cagliari.

La presa di posizione dei corsari è l’ennesima testimonianza dell’assurdità che stiamo vivendo.

A dimostrazione di quanto i valori del calcio vadano verso un’unica direzione, è l’uniformità delle testimonianze raccolte, come quella del Cagliari.

Correlati

La guerra in Ucraina sta colpendo inevitabilmente tutti i settori, anche il calcio, che dovrebbe essere un mezzo di sfogo sano,...

La guerra in Ucraina sta colpendo inevitabilmente tutti i settori, anche il calcio,...

23:15

24/02/2022

La Fiorentina è pronta a sferrare un importante colpo di mercato a centrocampo. Da qualche settimana infatti i Viola hanno messo...

La Fiorentina è pronta a sferrare un importante colpo di mercato a centrocampo. Da...

20:30

17/08/2022