Udinese: ecco Tolgay Arslan, de Paul verso il Leeds?

15/09/2020

09:33

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Udinese si prepara ad accogliere Tolgay Arslan, centrocampista tedesco nato nel 1990. Svincolatosi dal Fenerbahçe, dove ha giocato in quest’ultima stagione, configurerebbe un altro colpo a parametro zero per i friulani dopo quelli di Molina e Forestieri.

Arslan è un centrocampista centrale, ma può essere sfruttato anche come mediano o trequartista. È cresciuto nelle giovanili del Borussia Dortmund e ha militato nell’Amburgo dal 2009 al 2015, con una parentesi di una stagione in prestito all’Aquisgrana nel 2010-11. È approdato, poi, in Turchia, nel Beşiktaş, per quattro stagioni, prima di passare al Fenerbahçe lo scorso anno.
Il calciatore è in Italia da ieri e ha svolto le visite mediche di rito. Si attende ora l’ufficialità da parte dell’Udinese.

A parte il rinforzo di Arslan, l’Udinese sta pensando anche alle uscite. Non è un mistero che Rodrigo de Paul sia corteggiato in Italia e all’estero. Una grande estimatrice dell’argentino è la formazione inglese del Leeds, neopromossa in Premier League. Proprio ieri c’è stato un botta e risposta su Twitter tra il 26enne e un profilo che si chiama The Square Ball, che fa podcast sulla squadra di Marcelo Bielsa.

In sostanza il profilo inglese ha scritto “Ci vediamo presto, vero?” menzionando il profilo ufficiale di de Paul; l’argentino ha risposto con un “Sì” e le dita incrociate. Questo scambio è stato poi prontamente cancellato, ma non è sfuggito ai più attenti.

Probabilmente lo stesso de Paul si è reso conto di essersi esposto e compromesso troppo e di aver avuto un comportamento quantomeno discutibile nei riguardi della società bianconera. Questo è, però, un segno inequivocabile del bilico in cui si trova il suo futuro, che probabilmente è lontano da Udine almeno nelle intenzioni. È anche vero che il suo accordo con i friulani è valido fino al 2024, quindi è tutt’altro che in scadenza di contratto. Per farlo svestire della maglia bianconera servirà un’offerta di rilievo.