Udinese, Marino: “Continueremo a stupirvi settimana dopo settimana”

Il direttore dell'area tecnica dell'Udinese ha parlato del momento della squadra in un'intervista rilasciata a Tuttosport.

06/10/2022

12:00

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Il direttore dell’area tecnica dell’Udinese, Pierpaolo Marino, ha rilasciato un’intervista a Tuttosport, in cui ha parlato del magico momento che sta vivendo la squadra. Ecco le sue dichiarazioni, riportate da CalcioNews24.

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Udinese, le parole di Pierpaolo Marino sul momento della squadra

Su Sottil
«Lui ha realizzato un grande lavoro, non c’è dubbio. Ma va sottolineato che è stato aiutato dall’aver trovato un gruppo unito, con giocatori di qualità, una squadra forte. Poi lo ha facilitato anche il fatto di conoscere un ambiente e un modo di lavorare in cui ha giocato per quattro anni: ero direttore anche allora… Insomma: è tornato in un ambiente che praticamente non aveva mai lasciato e, da allenatore, ha trasmesso ai giocatori le caratteristiche che lo avevano fatto amare da giocatore».

LEGGI ANCHE: Il Barcellona non farà l’esposto sul VAR all’UEFA: la motivazione

Samardzic e i parallelismi con RIvera
«E anche in questo caso non avete visto ancora nulla di quello che mostra a noi in allenamento. Deve crescere, si deve affinare. Quando è arrivato, l’anno scorso, gli dissi “ti chiamerò Golden Boy”, perché mi ricorda Rivera, ma un rivera mancino e non destro, quindi ancora più “sensibile”. E lo dico a ragion veduta perché sono così anziano – sorride – da aver ancora sfidato Rivera con l’Avellino».

(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Sugli obiettivi stagionali e il momento di commozione post Verona

L’obiettivo stagionale
«Vincere partita per partita. Continuare a stupire settimana per settimana. Perché – sorride – vi abbiamo stupiti, vero?».

Commozione nel post Verona
«Mah, non tanto – sorride – Faccio da tanti anni questo mestiere, ma sempre con la stessa passione. E allora in momenti come questi ti senti partecipe, sebbene non protagonista diretto, nel vivere il record nella storia dell’Udinese e la splendida prova della squadra. L’emozione la provi perché non è solo un mestiere: è il sentimento che sta alla base di tutto per poter fare bene la professione. E’ la molla che mi ha spinto a diventare il direttore più giovane in avvio di carriera e quello più anziano adesso».

Correlati

11:00

06/10/2022

Il Siviglia ha comunicato in via ufficiale l’esonero di Julen Lopetegui. La decisione definitiva è arrivata in seguito...

Il Siviglia ha comunicato in via ufficiale l’esonero di Julen Lopetegui. La...

11:00

06/10/2022

La Fiorentina di Italiano affronterà questa sera gli Hearts of Midlothian, in occasione del terzo turno dei gironi di Conference...

La Fiorentina di Italiano affronterà questa sera gli Hearts of Midlothian, in...

10:30

06/10/2022

Serie A

23:26

27/01/2023

Il programma della 20ª giornata di Serie A è iniziato con i due anticipi del venerdì. Nel tardo pomeriggio il Bologna ha...

Il programma della 20ª giornata di Serie A è iniziato con i due anticipi del...

23:26

27/01/2023

22:43

27/01/2023

Il secondo anticipo della 20ª giornata di Serie A vede il ritorno alla vittoria della Salernitana che sbanca Lecce con il...

Il secondo anticipo della 20ª giornata di Serie A vede il ritorno alla vittoria...

22:43

27/01/2023