Connect with us

Serie A

Udinese, verso la Juventus: Cioffi ha un solo dubbio di formazione

Published

on

Gabriele Cioffi

La probabile formazione dell’Udinese per il match di Serie A contro la Juventus di lunedì sera. Gabriele Cioffi ha un solo dubbio da sciogliere.

L’Udinese è atteso da un match di fuoco lunedì sera. Una trasferta delle più toste contro la seconda della classe, la Juventus. Inutile sottolineare quanto sia ardua l’impresa della vittoria, ma la squadra di Cioffi può e deve credere di potercela fare. Ormai, è come se ogni gara fosse una finale, e il motivo è chiaro. La zona retrocessione dista attualmente un solo punto, e giocare come se non si avesse nulla da perdere può essere l’atteggiamento più giusto.

La squadra friulana non sta ancora attraversando il suo miglior periodo, anche se c’è da dire che spunti migliorati e positivi sono visibili ad ogni gara da quando Gabriele Cioffi è tornato in panchina. Nelle ultime sei giornate di Serie A disputate, l’Udinese ha raccolto tre sconfitte, due pareggi e una vittoria (quella super contro il Bologna per 3-0). Insomma, c’è bisogno di riscatto e dalla gara contro la Juventus potrebbe davvero passare il futuro dei friulani.

D’altronde, nei bassi fondi della classifica c’è un gruppo di squadre ammassate. Ammassate sì, perché separate da pochissimi punti. E questo deve essere da stimolo all’Udinese per dare l’anima in campo lunedì allo Juventus Stadium. Cioffi è pronto a schierare il suo miglior undici, ma ha un grosso dubbio da sciogliere.

Udinese giocatori

Udinese giocatori (Getty Images) – calcioinpillole.com

Udinese, chi in difesa contro la Juventus?

Gabriele Cioffi è pronto a confermare il suo undici classico, se non fosse per il grosso ballottaggio in difesa. Intoccabili Perez e Giannetti. Il dubbio per l’allenatore è chi schierare tra Joao Ferreira e Kristensen. Secondo fantacalcio.it, al momento il favorito pare essere Joao Ferreira, dopo la prova da titolare contro il Monza, ma non c’è alcuna certezza.

Quanto al resto della formazione: Okoye tra i pali; in difesa appunto Perez, Giannetti e uno tra Ferreira e Kristensen; a centrocampo Walace si prenderà la cabina di regia, affiancato da Lovric e Samardzic (favorito su Payero); agli esterni del reparto pronto Ezibhue a discapito di un Ebosele acciaccato, e Zemura opposto sulla sinistra; in avanti Thauvin alle spalle di Lucca. Da ricordare che salterà il match il grande ex Roberto Pereyra per squalifica.