Ufficiale, Neymar è il nuovo testimonial di punta di Puma

12/09/2020

13:04

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

La notizia era nell’aria da giorni, ma ora è ufficiale. Neymar è il nuovo volto di punta di Puma. Ad annunciarlo sono stati proprio il calciatore e il brand tedesco, con diversi post sui rispettivi profili social. Neymar ha scritto inoltre una lettera in cui spiega cosa lo ha spinto a optare per Puma.

“Sono cresciuto guardando video di grandi leggende del calcio come Pelé, Cruijff, Eusebio e Maradona…i re del campo, i re del mio sport. Avevano qualcosa in comune – l’amore per il gioco, la spinta a dare il meglio di loro stessi, uno spirito che li unisce tutti. Non si tratta di essere sempre i migliori o i più grandi, ma di ispirare le future generazioni. Questo è ciò che ho sempre sognato per me stesso: dare tutto per il calcio, perché il calcio mi ha dato tutto quello che ho. Voglio farlo a modo mio, usando il mio dono. Spero di far rivivere l’eredità di quei grandi campioni, i momenti delle loro storie e la magia che ci hanno regalato con le loro scarpe. E in scarpe come quelle, lasciare la mia eredità.”

“Tutti loro giocavano con le Puma, e ognuno di loro creava magia con le King. Così, ora che sto per iniziare questa nuova stagione, voglio che le King regnino sul campo e ispirino le future generazioni, come hanno ispirato la mia e altre. Ho l’onore di unirmi al marchio che ha aiutato le più grandi leggende del calcio a diventare ciò che sono. Ogni volta che indosserò le mie King farò di tutto per realizzare i mie sogni, onorare il mio nome e quelli di tutti i grandi che hanno indossato queste scarpe prima di me. Questa sarà la mia storia con Puma.”

Neymar indosserà dunque il classico modello King di Puma, riponendo nei cassetti i tanti, anche personalizzati, prodotti per lui da Nike in 15 anni di rapporto. A volte, anche burrascoso. Come nel 2015, quando il brand di Beaverton dovette trovare una soluzione alle lamentele di diversi calciatori, Neymar in testa, sulle Phantom Hypervenom 2. Il brasiliano, scelto come testimonial di punta del nuovo modello, le rifiutò, tornando a indossare le sue vecchie Mercurial. Il brand americando fu dunque costretto a realizzare, solamente per lui, una scarpa che sembrava in tutto e per tutto una Hypervenom, ma aveva la tomaia delle Mercurial.

Correlati

15:09

26/06/2022

Mariano Diaz, centravanti dominicano classe 1993, è ormai fuori dal progetto del Real Madrid e, lo stesso agente del giocatore,...

Mariano Diaz, centravanti dominicano classe 1993, è ormai fuori dal progetto del...

15:09

26/06/2022

David Ospina si allontana sempre di più dal Napoli. Secondo indiscrezioni dagli Emirati Arabi infatti, il colombiano sarebbe ad...

David Ospina si allontana sempre di più dal Napoli. Secondo indiscrezioni dagli...

14:40

26/06/2022

Calcio Estero

15:09

26/06/2022

Mariano Diaz, centravanti dominicano classe 1993, è ormai fuori dal progetto del Real Madrid e, lo stesso agente del giocatore,...

Mariano Diaz, centravanti dominicano classe 1993, è ormai fuori dal progetto del...

15:09

26/06/2022

12:00

26/06/2022

Tanti sponsor ma anche tanti costi che impattano sul bilancio dopo l’arrivo di Lionel Messi al PSG. L’analisi dei...

Tanti sponsor ma anche tanti costi che impattano sul bilancio dopo l’arrivo di...

12:00

26/06/2022