Us Grosseto, striscione dei tifosi contro il gruppo acquirente “Camorra? No, grazie!”

Il 26 dicembre scorso, fuori dal Palazzoli è apparso uno striscione di contestazione da parte dei tifosi della squadra nei confronti del nuovo gruppo acquirente.

28/12/2021

12:40

• Tempo di lettura: 1 minuto

Tempo di lettura: 1 minuto

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Non inizia col piede giusto il passaggio, ancora ufficioso, delle quote societarie dell’US Grosseto dalla famiglia Ceri al gruppo capeggiato dall’imprenditore edile Nicola Di Matteo.

Il passaggio, una volta ufficiale, porterà l’US Grosseto nelle mani di una nuova proprietà. Proprio questa situazione sui social ha scaturito il malcontento dei tifosi nei confronti di Di Matteo al quale è stata rinfacciata la frase: “La camorra è uno stile di vita”. La frase è stata pronunciata dall’imprenditore durante un’intervista il giorno della presentazione a Teramo nel 2019.

LEGGI ANCHE: Serie C, la Figc decide di ammettere l’AZ Piacerno

Ma la contestazione non si è limitata solo ai social.

Come riportato da “Grossetosport.com”,  nella giornata di Santo Stefano, è stato appeso al Palazzoli uno striscione con scritto: “Camorra…No, grazie!”

Non è ancora ufficiale il passaggio della società a Di Matteo ma la situazione con i tifosi si è già resa molto complicata e, sicuramente, non sarà riservato un gran benvenuto al nuovo proprietario.

Serie C

23:30

17/05/2022

Si sono giocati stasera le quattro partite d’andata valevole per il secondo turno dei Playoff di Serie C. Di seguito i...

Si sono giocati stasera le quattro partite d’andata valevole per il secondo...

23:30

17/05/2022

11:00

16/05/2022

Ieri si sono conclusi i playout di Serie C. La stagione di Lega Pro è quasi giunta a conclusione. I playoff sono giunti al...

Ieri si sono conclusi i playout di Serie C. La stagione di Lega Pro è quasi giunta...

11:00

16/05/2022