Venezia, Zanetti: “KO duro da accettare, ma credo nei miei ragazzi”

Venezia, Zanetti: "Noi due facce. Grandissimo primo tempo, non abbiamo saputo gestire nel secondo".

05/12/2021

18:21

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Maurizio Lagana, Onefootball.com)

L’allenatore del Venezia Paolo Zanetti ha parlato al termine del match perso per 3-4 contro l’Hellas Verona, dopo aver chiuso in vantaggio il primo tempo per 3-0.

Queste le parole del tecnico degli arancioverdi a DAZN e raccolte da TMW:

LEGGI ANCHE: Venezia, un tris fulminante che non si vedeva dal 1999: il dato

Difficilmente parlo molto dopo la partita, figuriamoci dopo una giornata così particolare. Sono fortemente convinto che il mio Venezia abbia tutte le carte in regola per salvarsi. Dirò ai ragazzi che per crescere si passa anche per esperienze negative di questo tipo“.

Ci siamo trovati davanti ai nostri pregi e difetti. Per un tempo siamo stati davvero belli da vedere, abbiamo creato tanto e abbiamo chiuso il primo tempo sul 3-0. Per noi era un contesto nuovo, non a caso siamo andati in difficoltà quando abbiamo dovuto gestire. Il rosso a Ceccaroni ci ha sicuramente penallizzato, ma io devo ripartire su ciò che di buono abbiamo mostrato. Fare 3 gol al Verona e giocando bene, non è da tutti“.

Ci dispiace, fa male. é un tipo di sconfitta che ti può lasciare scorie a livello mentale. Ma è mia responsabilità aiutare ora la squadra, sono l’allenatore e devo far capire ai giocatori che ci credo e che non deve essere questo KO a farci credere meno in noi stessi“.

Serie A

20:39

14/01/2022

La Sampdoria ha reso noti i convocati per la prima sfida della 22esima giornata di campionato contro il Torino. I convocati...

La Sampdoria ha reso noti i convocati per la prima sfida della 22esima giornata di...

20:39

14/01/2022

20:25

14/01/2022

La Salernitana vuole Nikola Maksimovic per la sua difesa. Il trentenne serbo lascerà il Genoa a gennaio per il troppo poco...

La Salernitana vuole Nikola Maksimovic per la sua difesa. Il trentenne serbo...

20:25

14/01/2022