Yusuf Demir, uno sguardo al futuro: chi è la stellina del Rapid Vienna

Alla scoperta di Yusuf Demir. L'ala destra classe 2003 di proprietà del Rapid Vienna e speranza del calcio austriaco.

01/07/2022

06:30

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by GEORG HOCHMUTH/APA/AFP via Getty Images)

Yusuf Demir è nato in Austria da genitori di origini turche. Demir inizia la propria carriera nel settore giovanile del First Vienna in cui milita dal 2010 al 2013 quando si trasferisce al Rapid Vienna, club in cui raggiunge il proprio ”Eden” calcistico. “È stato eccezionale – raccontava l’attaccante classe ‘03 – Ho trovato un ambiente e una società che mi hanno aiutato nell’inserimento. Io ho dovuto solo fare il mio lavoro

Questa la scheda di grandhotelcalciomercato.com: “Buona struttura fisica, 174-175 cm, calciatore longilineo, baricentro basso, ha una discreta velocità, un’ottima agilità e destrezza che gli permettono di eseguire buone giocate negli spazi stretti. Estremamente coordinato, risulta naturalmente elegante nelle movenze e nell’esecuzione del gesto tecnico. Tecnicamente molto dotato, mancino naturale. Ha buonissime doti balistiche, un calcio forte e preciso. Dispone di un buon uno contro uno ed è ottimo nel fondamentale dello stop e in generale nella naturalezza con cui tocca la palla. Molto bravo anche nei passaggi e nelle verticalizzazioni; calciatore che ha fantasia e colpi.
Demir ha innato senso del gol e abbina a ciò un’ottima visione di gioco che gli permette di agire anche da rifinitore e non solo da finalizzatore. Ama avere la palla tra i piedi e tende a portarla troppo, difetto che dovrà cercare di limare quando giocherà in un grande club. Può agire sia come punto di riferimento centrale atipico (falso nove) o come rifinitore dato la buona dinamicità e la visione di gioco. Calciatore con tanta personalità che si è imposto in prima squadra giovanissimo. Concludendo, Demir impressiona per le qualità in relazione all’età anagrafica”.

Yusuf Demir
(Photo by David Ramos/Getty Images)

Questi fattori lo rendono uno dei talenti più interessanti del panorama calcistico mondiale ed hanno indotto il Barcellona a puntare su di lui nell’estate del 2021: la formula decisa dai catalani è quella del prestito con obbligo di riscatto in caso di raggiungimento di alcune condizioni. I blaugrana hanno sborsato mezzo milione di euro per il prestito, ma, già nel dicembre 2021, per evitare il riscatto obbligatorio, il fantasista austriaco classe 2003 ha visto ridurre drasticamente le sue occasioni. Se infatti Demir avesse raggiunto le 10 presenze stagionali il suo riscatto sarebbe divenuto obbligatorio, con una spesa da 10 milioni di euro complessiva. Una spesa che il club non riteneva necessaria, vista la condizione finanziaria del bilancio dei catalani. Così, nel gennaio 2022, il giovane calciatore austriaco torna al Rapid Vienna e rinnova con il club della Capitale fino al giugno 2024.

La Nazionale austriaca

Capitolo Nazionale maggiore: ll 16 marzo 2021 riceve la sua prima convocazione. Fa il suo debutto 12 giorni dopo nel successo per 3-1 contro le Fær Øer, diventando (a 17 anni, 9 mesi e 27 giorni) il terzo debuttante più giovane nella storia della selezione austriaca dopo David Alaba e Hans Buzek.

Yusuf Demir: la scheda

Nascita: Vienna, 2 giugno 2003

Nazionalità: austriaca

Ruolo: Attaccante in grado di agire anche da trequartista o ala, può essere schierato da centravanti o da falso nueve

Squadra: Austria Vienna

Valore di mercato: 5 milioni di euro

Somiglianza: Roberto Firmino

Correlati

Rimanere aggiornati è importante. Non sempre si può stare al passo con le news che escono minuto per minuto. Lo puoi fare...

Rimanere aggiornati è importante. Non sempre si può stare al passo con le news che...

00:20

14/08/2022

23:42

13/08/2022

Il Barcellona non va oltre lo 0-0 nella prima di Liga contro il Rayo Vallecano. Al Camp Nou la squadra di Xavi crea ma non...

Il Barcellona non va oltre lo 0-0 nella prima di Liga contro il Rayo Vallecano. Al...

23:42

13/08/2022

Calcio Estero

23:42

13/08/2022

Il Barcellona non va oltre lo 0-0 nella prima di Liga contro il Rayo Vallecano. Al Camp Nou la squadra di Xavi crea ma non...

Il Barcellona non va oltre lo 0-0 nella prima di Liga contro il Rayo Vallecano. Al...

23:42

13/08/2022

23:20

13/08/2022

Altri 5 gol del PSG in Ligue 1, stavolta al Montpellier. Nella seconda giornata del campionato francese, i parigini rifilano un...

Altri 5 gol del PSG in Ligue 1, stavolta al Montpellier. Nella seconda giornata del...

23:20

13/08/2022