Zorya-Roma 0-3: vittoria europea scacciapensieri per i giallorossi

In terra ucraina El Shaarawy, Smalling e Abraham regalano a Mourinho una vittoria importante per scacciare le scorie del derby.

30/09/2021

20:36

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Photo by VItalii Kliuiev, via OneFootball

Serata di Conference League a Luhans’k: sul terreno della Slavutyč-Arena i padroni di casa dello Zorya ospitano la Roma di José Mourinho. Diverso approdo alla partita per le due squadre: mentre gli ucraini arrivano dalla vittoria col Dnipro, i giallorossi devono vincere per vendicare il derby.

LA CRONACA

LEGGI ANCHE: Roma, Mourinho: “Zorya squadra organizzata, ci metterà in difficoltà”

Opta inizialmente per il turnover Mourinho, che schiera dall’inizio Ibanez a destra e Calafiori sulla corsia mancina, Darboe e Cristante in mediana, e in avanti El Shaarawy-Pellegrini-Pérez a supporto di Shomurodov. Non passano neanche sette minuti e la Roma passa in vantaggio: sulla verticalizzazione di Darboe dormita della difesa ucraina, la palla che arriva ad El Shaarawy, che supera l’estremo difensore Matsapura e deposita in rete. Al 17′ prova a rispondere lo Zorya: Khomchenovskyy imbecca  Gromov ,che si libera con una finta e calcia fra le braccia di Rui Patricio. Alla mezz’ora occasione per il raddoppio sui piedi di Shomurodov: l’uzbeko spara però addosso a Matsapura. Sul tentativo di El Shaarawy si chiude il primo tempo: il Faraone cerca l’incrocio dei pali ma il suo tiro si spegne sul fondo.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa la Roma gestisce il risultato: rischia però al 54′, quando prima legge male un disimpegno su cui Smalling e Rui Patricio risolvono, e poi Sayyadmanesh recupera la sfera e  rimette il pallone al centro, senza però trovare nessun compagno.  Al 62′ Abraham e Zaniolo rilevano Shomurodov e Carles Perez. Passano due minuti e la Roma raddoppia: l’angolo battuto dalla sinistra pesca in area Smalling che trafigge gli ucraini, su spizzata di Cristante. Palla al centro ed ecco il tris: la Roma recupera subito palla e la gioca in verticale, la sfera arriva a Zaniolo che serve Abraham. L’inglese la mette all’angolino e chiude i conti al 68′. Messa la gara in cassaforte Mourinho fa ruotare la squadra: dentro Diawara, Mayoral e Villar per Darboe, Pellegrini ed El Shaarawy. Termina senza ulteriori emozioni la partita: Roma che balza così al comando del girone C.

Correlati

José Mourinho e Viktor Skrypnyk hanno scelto gli uomini che scenderanno in campo alla Slavutyč-Arena per la seconda partita del...

José Mourinho e Viktor Skrypnyk hanno scelto gli uomini che scenderanno in campo...

17:45

30/09/2021

Questa sera alle 18:45 al via anche la seconda giornata della Conference League, con la Roma che affronterà il Zorya Luhansk. Ad...

Questa sera alle 18:45 al via anche la seconda giornata della Conference League, con...

16:20

30/09/2021

Conference League

Due sconfitte in due partite, eppure il risultato è storico. Quel che sarebbe un passivo pesante per moltissime squadre, non è...

Due sconfitte in due partite, eppure il risultato è storico. Quel che sarebbe un...

09:00

08/10/2021

La Roma ha superato brillantemente la dura sconfitta patita nel derby. A quattro giorni dalla stracittadina, gli uomini di...

La Roma ha superato brillantemente la dura sconfitta patita nel derby. A quattro...

12:00

01/10/2021