Zorya-Roma, bilancio neutro contro le squadre ucraine

Le statistiche, i precedenti e le probabili formazioni della sfida delle 18:45 tra Zorya e Roma in Conference League.

30/09/2021

16:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Photo Andrea Staccioli / Insidefoto

Questa sera alle 18:45 al via anche la seconda giornata della Conference League, con la Roma che affronterà il Zorya Luhansk. Ad arbitrare il match sarà il portoghese Luis Godinho, alla prima direzione contro i giallorossi che dovranno riconfermarsi dopo la vittoria all’esordio contro il CSKA Sofia.

Secondo quanto riportato dal sito ufficiale della Roma, per il club capitolino si tratterebbe di un inedito, quello di vincere i primi due match di un raggruppamento europeo. Dal 2001, da quando la Roma partecipa a competizioni continentali passando per una fase a raggruppamenti (Champions e Europa League), non è mai riuscita a vincere sia la partita d’esordio, sia quella successiva. In virtù del 5-1 ottenuto all’esordio nel girone di Conference contro il CSKA Sofia, la Roma può centrare il bis in Ucraina.

LEGGI ANCHE: Roma, la Conference League per superare la sconfitta nel derby

I PRECEDENTI CONTRO LE UCRAINE

12 i precedenti contro le squadre dell’Ucraina. La formazione più affrontata è lo Shakhtar Donetsk con 8 confronti tra Champions ed Europa League, poi 4 sfide passate contro la Dinamo Kiev tutte in Champions. Il dato complessivo contro i club ucraini è 12 gare, 6 vittorie, 6 ko. 19 gol fatti, 16 reti subite. Lo Zorya Luhansk è al primo confronto contro un club italiano.

LE TRASFERTE IN UCRAINA

Nelle 6 trasferte ucraine, la Roma nel suo passato europeo ha vinto 2 volte e perso in quattro occasioni. I due successi sono datati 2007, 4-1 perentorio sulla Dinamo Kiev in Champions League, e il 2-1 nel ritorno degli ottavi di finale di Europa League 2021-22 contro lo Shakhtar Donetsk. I 4 ko contro la Dinamo Kiev (2004 UCL: 0-2), Shakhtar Donetsk (2006, UCL: 0-1), Shakhtar Donetsk (2011, UCL: 0-3) Shakhtar Donetsk (2018, UCL: 1-2).

GLI AVVERSARI

Lo Zorya Luhansk arriva in Conference League come “retrocessa” dall’Europa League dopo aver perso il doppio confronto con il Rapid Vienna, valido per i playoff della seconda competizione europea. All’andata gli austriaci hanno vinto per 3-0, mentre al ritorno per 3-2. All’esordio nei gironi di Conference League, lo Zorya ha perso 3-1 in trasferta con il Bodo Glimt.

PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Ibanez, Kumbulla, Smalling, Calafiori; Diawara, Villar; Carles Perez, Pellegrini, El Shaarawy; Shomurodov. All. Mourinho

ZORYA (4-3-3): Matsapura; Khomchenovskyy, Vernydub, Cvek, Juninho; Nazaryna, Buletsa, Kochergin; Sayyadmanesh, Gromov, Kabaiev. All. Skrypnyk

Conference League

E’ quasi logico e sarebbe ipocrita dire il contrario. Sarà pure la poco prestigiosa Confenrence League, sarà che è un KO...

E’ quasi logico e sarebbe ipocrita dire il contrario. Sarà pure la poco...

09:30

22/10/2021

Si è conclusa questa pirotecnica terza giornata di Europa League, lasciando degli spunti assolutamente interessanti. L’AZ...

Si è conclusa questa pirotecnica terza giornata di Europa League, lasciando degli...

00:39

22/10/2021