Argentina, Lautaro: “Vogliamo metterci alla prova con le europee”

Argentina, Lautaro Martinez: "L'Italia è un avversario difficile anche se non saranno al Mondiale".

27/05/2022

23:00

• Tempo di lettura: 3 minuti

Tempo di lettura: 3 minuti

(Photo by Pedro Vilela, Onefootball.com)

L’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez ha parlato ai microfoni di Tyc Sports in merito ai prossimi impegni dell‘Argentina.  L’Albiceleste infatti sarà impegnata il prossimo martedì 1 giugno contro l’Italia a Wembley in una super amichevole. Di seguito le dichiarazioni del centravanti riportate dall’edizione argentina di AS.

Argentina Lautaro Martinez
(Photo by Buda Mendes, Onefootball.com)

Argentina, Lautaro Martinez: “Lavoriamo al meglio per arrivare in forma per il Qatar”

Sarà una partita importante per noi per via di cosa significa il rivale, al di là del fatto che sono stato esclusi da questo Mondiale. Conosciamo le loro caratteristiche, i loro giocatori… Sono un rivale di alto livello. Abbiamo davanti a noi un test molto importante per vedere a che punto siamo“.

LEGGI ANCHE: Italia, Mancini: “Tifosi ancora con noi”. Berardi e Pinamonti vanno ko: lasciato il ritiro

“In queste partite vuoi vedere te stesso e metterti alla prova. Giocare contro squadre europee, che non abbiamo potuto affrontare in questo momento difficile che stiamo attraversando a causa della pandemia, sarà importante per noi. Ma siamo anche molto sereni con il lavoro che stiamo facendo. Siamo con l’allenatore da diversi anni, alla ricerca di un’idea e di un’identità, e la stiamo mettendo in pratica in campo. I risultati si vedono perché stiamo giocando molto bene e stiamo facendo gol“.

Ho visto quello che ha detto Mbappé sulla superiorità delle europee, ma Argentina e Brasile hanno giocatori di grande importanza e di grande livello. Il Brasile, come noi, ha la maggioranza dei giocatori che gioca in Europa. Ho pensato che fosse una dichiarazione ingiusta“.

La maggior parte dei convocati delle nazionali sudamericane giocano in club europei e ogni giorno, anche in ogni sessione di allenamento, ci si misura con loro. Per questo dico che siamo sereni e lavoriamo sull’idea che ci chiede l’allenatore. Siamo contenti del nostro lavoro e di quello che stiamo dando in campo“.

Ci saranno rivali molto duri al Mondiale, che per me sarà la prima volta in cui lo disputo. Speriamo che possa essere tra i convocati. Dobbiamo prepararci nel migliore dei modi, sfruttare ogni minuto che abbiamo insieme per usarlo al meglio e cercare di arrivare in forma in Qatar“.

Giocare il Mondiale è un sogno che si fa da quando sei bambino. Con la mia famiglia parlo costantemente di questo, che sono tutti tifosi di calcio. Se penso già a cosa può succedere, mi viene l’ansia. Speriamo di poter lasciare una buon ricordo“.

Oggi Dybala pensa alla Nazionale e il suo futuro si deciderà quando queste partite saranno finite. È un giocatore con qualità, personalità e spero che giochi dove si senta più a suo agio, dove è felice”.

Ci piace essere protagonisti avendo il possesso palla, difendendo e attaccando. Poi ci sono momenti della partita dove devi soffrire, e lì soffriamo tutti insieme. L’allenatore ci chiede di recuperare velocemente la palla quando viene persa, e che se la prima linea di pressione viene superata dobbiamo lavorare tutti per riprendercela. Lavoriamo per soffrire meno come può succedere in alcuni momenti della partita“.


Qatar 2022

20:40

23/06/2022

La FIFA ha annunciato ufficialmente l’allargamento delle rose delle varie Nazionali per i Mondiali di Qatar 2022 da 23 a 26...

La FIFA ha annunciato ufficialmente l’allargamento delle rose delle varie...

20:40

23/06/2022

11:00

17/06/2022

Attraverso una conferenza stampa indetta questa mattina, la FIFA ha ufficialmente comunicato le sedici città ospitanti che...

Attraverso una conferenza stampa indetta questa mattina, la FIFA ha ufficialmente...

11:00

17/06/2022