Atalanta, de Roon: “Leverkusen molto forte. Sarà una bella sfida”

Atalanta, de Roon in conferenza pre Bayer Leverkusen: "Dobbiamo reagire di squadra. Bayer molto forte".

09/03/2022

14:53

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Emilio Andreoli, Onefootball.com)

Il centrocampista olandese dell‘Atalanta Martin de Roon, è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match in programma domani sera contro il Bayer Leverkusen e valido per l’andata degli ottavi di finale di Europa League. Di seguito le dichiarazioni del mediano dei bergamaschI riportate da TMW.

Atalanta, de Roon: “Dobbiamo reagire di squadra. Col Leverkusen partita difficile”

Il Bayer Leverkusen è una squadra molto forte, sanno giocare a calcio e attaccano molto bene. Sarà una bella sfida, ma speriamo di poter fare un buon risultato domani sera“.

Tutta la squadra vuole reagire dopo la sconfitta contro la Roma. Vogliamo fare una partita come quelle contro Sampdoria e Olympiakos. Vogliamo reagire di squadra e non solo individualmente. Faremo del nostro meglio e speriamo di ottenere un risultato che ci porti a qualificarci“.

Atalanta de Roon
(Photo by Emilio Andreoli, Onefootball.com)

Non posso parlare a nome di Malinovskyi e Miranchuk, ma ovviamente c’è della sofferenza. Ruslan ha la famiglia in Ucraina e ogni giorno sentiamo le brutte notizie che provengono da lì. Situazione complicata, noi compagni di squadra diamo supporto ma non è semplice. Un periodo davvero molto delicato, speriamo che possa fare bene per la squadra“.

Domani dovremo essere attenti, non è mai facile giocare contro squadre preparate e di alto livello come il Leverkusen“.

Atalanta de Roon
(Photo by Emilio Andreoli, Onefootball.com)

Speriamo che si possa tornare al 100% del pubblico al più presto. La loro vicinanza ci ha aiutato davvero molto in questo periodo. Li ringrazio davvero tanto“.

Domani spero che la mia presenza 250 con l’Atalanta possa portare a un bel risultato per noi. Il più bel ricordo che ho è quando ci siamo qualificati in Champions League per la prima volta“.