Bayer Leverkusen, Seoane: “L’Atalanta esprime un grande gioco”

Le dichiarazioni del tecnico del Bayer Leverkusen Gerardo Seoane alla vigilia della gara di Europa League contro l'Atalanta.

09/03/2022

17:45

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

(Photo by Lukas Schulze/Getty Images)

Torna l’Europa League anche per il Bayer Leverkusen di Gerardo Seoane. I tedeschi, domani sera alle 21:00, affronteranno l’Atalanta nella gara valida per l’andata degli ottavi di finale. La formazione tedesca è sicuramente una delle migliori squadre ancora in lotta nella competizione. Le “Aspirine” si sono qualificati agli ottavi dopo aver vinto il proprio girone davanti al Betis Siviglia, Celtic e Ferencvaros. Alla vigilia della sfida ai bergamaschi, in conferenza stampa ha parlato il tecnico del Bayer Leverkusen Seoane. Ecco le sue dichiarazioni.

Bayer Leverkusen, le dichiarazioni di Seoane

Bayer Leverkusen Seoane
(Photo by Alex Grimm/Getty Images)

“Il punto forte dell’Atalanta penso sia il gioco. Fanno della compattezza e dell’aggressività i loro punti fermi. È vero che gli mancheranno dei giocatori ma non penso sia un grave problema per loro. Questo perché sono avanti nel percorso, giocano alla stessa maniera da 4/5 anni e questo aiuta anche quando si è costretti a cambiare dei giocatori o dei ruoli”.

“Dal canto nostro, nelle ultime partite abbiamo dimostrato di potere difendere compatti e fare una fase di gioco molto propositiva. Dovremo riuscire ad attaccare senza perdere compattezza, ben sapendo che ci sarà la seconda partita. Noi ci prepariamo sulla squadra e meno sui singoli calciatori. Sappiamo che sono molto difficili da battere, anche se il momento dei risultati non è quello delle altre fasi, ma anche gli avversari hanno fatto bene”.

“Io credo che lo scontro è molto interessante, perché entrambe giochiamo fuori casa senza paura. La regola che non ci siano i gol doppi può aiutare per un bello spettacolo”.

“Demirbay sarà squalificato, fortunatamente ho Palacios. Hanno caratteristiche diverse, è vero. Palacios difende molto bene, ma può dare molto anche in avanti”.

“Wirtz e Diaby penso che siano i due giocatori che più sono cresciuti. Hanno grandi qualità offensive. Sono maturati molto, hanno un talento superiore, cerchiamo di giocare da squadra. In passato hanno dimostrato di essere decisivi”.