Atalanta, ritocchi in difesa e si sogna Boga

Percassi sta cercando di definire gli ultimi ritocchi necessari per iniziare la stagione con la rosa al completo. Tra possibili cessioni e nuovi innesti, ecco l'Atalanta per la stagione 2021/22.

22/07/2021

21:20

• Tempo di lettura: 2 minuti

Tempo di lettura: 2 minuti

Credits: imagoimages

L’Atalanta in questi anni ci ha insegnato che a Bergamo nessuno può dirsi incedibile. La squadra di Gasperini ha cambiato i suoi interpreti già in più occasioni ma i risultati in campo non sono comunque cambiati. La Dea è, in pianta stabile da tre anni, nell’elité del calcio italiano e l’importante acquisto di Juan Musso ne è l’ennesima prova.

Suonano purtroppo per l’Atalanta le sirene inglesi della Premier, con le grandi squadre inglesi interessate a Cristian Romero. Dovesse arrivare un’offerta importante, Percassi di sicuro ci penserebbe ma occorrono comunque due acquisti per completare la rosa atalantina.

LEGGI ANCHE: Caso “Rimborsi gonfiati”: sospesi anche Massa e Giacomelli

In difesa serve un uomo di rotazione per dare fiato ai titolari, mentre a centrocampo bisognerà trovare un vice De Roon/ Freuler e in testa alla lista c’è l’olandese Koopmeiners dell’AZ Alkmaar. Si sta delineando anche l’affare Frabotta con la Juventus per completare un reparto che al suo interno prevede Mahele, Gosens e Hateboer.

Il colpo che però attende Gasperini è per completare e rinforzare il reparto offensivo: Jérémie Boga. L’esterno ivoriano è molto gradito dal tecnico neroazzurro ma bisognerà prima liberarsi di Ilicic.

Il 3-4-3 del Gasp

L’Atalanta ad oggi si presenta con il consueto 4-3-3 con il nuovo acquisto Musso tra i pali e la linea difensiva formata da Toloi, Romero e Djimsiti. Sugli esterni Mahele (in vantaggio su Hateboer dopo le brillanti prestazioni ad Euro2020) e Gosens. La linea mediana composta dai soliti De Roon e Freuler mentre in attacco Malinovskyi partirà dietro le due punte: Zapata e Muriel. In attesa di concludere gli affari in entrata e in uscita l’Atalanta si presenta come la squadra, assieme al Milan, con meno cambiamenti e un undici titolare già rodato.

La scorsa stagione, conclusa con un brillante terzo posto, ha evidenziato un limite della formazione bergamasca: una rotazione difensiva non adatta a sostenere campionato e Champions, soprattutto nella fase iniziale della stagione. Trattenere quindi, per una volta, un giocatore che risponde al nome di Cristian Romero potrebbe essere una priorità per avere un punto di riferimento e dare sicurezza al reparto arretrato.

Correlati

18:00

20/07/2021

Il futuro di Josip Ilicic sarà lontano da Bergamo? A questa domanda non vi è ancora una risposta certa. Lo sloveno potrebbe non...

Il futuro di Josip Ilicic sarà lontano da Bergamo? A questa domanda non vi è...

18:00

20/07/2021

12:40

20/07/2021

Con un breve comunicato ufficiale, l’Atalanta ha presentato il nuovo Kit Home per la stagione 2021/2022 della Serie A. 🖤...

Con un breve comunicato ufficiale, l’Atalanta ha presentato il nuovo Kit Home...

12:40

20/07/2021

Serie A

21:20

22/07/2021

L’Atalanta in questi anni ci ha insegnato che a Bergamo nessuno può dirsi incedibile. La squadra di Gasperini ha cambiato...

L’Atalanta in questi anni ci ha insegnato che a Bergamo nessuno può dirsi...

21:20

22/07/2021

20:40

22/07/2021

È già evidente il timbro dato alla Lazio da Maurizio Sarri e dal suo 4-3-3. Il nuovo corso sembra già aver conquistato i...

È già evidente il timbro dato alla Lazio da Maurizio Sarri e dal suo 4-3-3. Il...

20:40

22/07/2021